A- A+
Sport
Rivoluzione nel calcio, trans liberi di scegliere tra tornei di uomini o donne

Germania, la Federcalcio sarà inflessibile sulle discriminazioni

Nel calcio è in arrivo una rivoluzione destinata a segnare un passaggio storico per questo sport. La notizia arriva dalla Germania e fa già molto discutere. Le persone transgender, - si legge sul Giornale - a partire dalla prossima stagione: 2022-2023, potranno scegliere se iscriversi a tornei di calcio maschili o femminili. La nuova norma, per ora, non è aperta al professionismo, quindi non si vedranno in Bundesliga casi del genere. Ma nel prossimo futuro la norma potrebbe essere estesa a tutti i campionati. A voi la scelta, ha specificato il nuovo regolamento del calcio tedesco che andrà in vigore dalla prossima stagione. E nel caso vogliate cambiare squadra, una volta provato, liberi di farlo.

I tedeschi - prosegue il Giornale - hanno dato precedenza al diritto umano di fare sport rispetto alla preoccupazione del creare disparità competitive: per esempio rispetto al resto del movimento femminile. È anche vero che tali disparità competitive sono più evidenti nelle gare individuali rispetto a quelle di squadra dove, si sostiene, vince la squadra non il singolo. La Federcalcio tedesca sarà inflessibile nel vigilare, attraverso ufficiali antiviolenza e antidiscriminazione, che i diritti di chi vuole competere vengano rispettati.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
trans calcio




in evidenza
Francesca Verdini e Andrea Giambruno: la strana coppia beccata al bar

Guarda le foto

Francesca Verdini e Andrea Giambruno: la strana coppia beccata al bar


in vetrina
Affari in rete/ Miele alleato per la salute dell'uomo: ecco tutti i benefici

Affari in rete/ Miele alleato per la salute dell'uomo: ecco tutti i benefici


motori
Jeep Wrangler 2024 e 4xe, debutta la campagna globale “Famous for Freedom”

Jeep Wrangler 2024 e 4xe, debutta la campagna globale “Famous for Freedom”

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.