A- A+
Sport
Roma, Garcia dopo il ko col Milan: "I giocatori non hanno capito che.."

Crisi nera in casa Roma, dopo la sconfitta di San Siro contro il Milan, un arrabbiatissimo Rudi Garcia lancia l'ultimatum alla sua squadra, che ora rischia seriamente di non qualificarsi in Champions League. "Forse i giocatori non hanno capito - dice ai microfoni di Sky - che restano poche partite e che la strada giusta resta quella delle ultime partite, non quella di stasera. Cosa faro' per farglielo capire? Questo riguarda me e la squadra", dice il tecnico francese, che con sole tre gare rimaste e il rischio di sorpasso della Lazio domani, potrebbe optare anche per andare in ritiro in vista del prossimo match con l'Udinese: "Le partite ora sono sempre meno e adesso abbiamo tre finali, non solo da giocare ma da giocare anche con un altro ritmo per prendere tre punti ogni volta".

Poi ironizza: "Alla fine della partita ho visto i miei giocatori chiedere all'arbitro perche' mancavano 30' secondi, ma noi abbiamo perso un'ora di gioco. Siamo caduti in un falso ritmo, un ritmo troppo basso per noi. Devo fare in modo che la rosa reagisca". Non sembra aver accusato invece il gol dell'ex, Mattia Destro, anche se lancia la frecciata al sistema delle comproprieta' italiano: "Non fa male - conclude Garcia - sono le cose strane di un giocatore in prestito che gioca contro sua ex squadra o futura squadra. In Francia non accade quasi mai, in Italia si'. Sono contento per Mattia, il problema e' che lui ha segnato, il Milan ha segnato. Non possiamo prendere gol in ripartenza, e' solo colpa nostra questa sera".

Tags:
romagarciamilan
in evidenza
Italia ripescata ai mondiali? La sentenza della Christillin (Fifa)

Il caso scottante

Italia ripescata ai mondiali?
La sentenza della Christillin (Fifa)

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
A luglio nei concessionari la nuova Mercedes Classe T

A luglio nei concessionari la nuova Mercedes Classe T


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.