A- A+
Sport
Superlega, scontro Uefa-club dissidenti finisce alla Corte Europea
Aleksander Ceferin (Lapresse)

Superlega, Tribunale Madrid chiede parere a Corte Giustizia UE

Il Tribunale di Madrid ha sottoposto una domanda pregiudiziale alla Corte di giustizia europea nel contenzioso che vede la SUPERLEGA opposta a Uefa e Fifa per la violazione delle regole europee sulla concorrenza. L'interpretazione della Corte sarà determinante per la decisione del giudice spagnolo e per tutti gli altri tribunali che si dovranno pronunciare sul tema.

La tesi dei club di Superlega è che UEFA e FIFA abbiano una posizione dominante e abusiva e se dovessero essere comminate le sanzioni annunciate si minerebbe la libera concorrenza nel territorio dell'Unione Europea. Stando a quanto riporta As, secondo l'ordinanza del magistrato Manuel Ruiz de Lara, titolare del Mecantil 17 di Madrid  le interpretazioni degli articoli 101 e 102 del Trattato sul funzionamento dell'Unione europea (TFUE) sono quelle che sostengono che l'UEFA abusi della sua posizione ed autorità. 

Il procedimento teoricamente durerà mesi, però la sentenza potrebbe subire un'accelerazione se la Corte dovesse ritenere che la questione va trattata in via d'urgenza per avere una soluzione prima dell'inizio della prossima edizione della fase a gironi di Champions League.

Commenti
    Tags:
    superlegasuperlega uefasuperlega corte uecorte uecorte europea




    in evidenza
    La vendetta di Taylor Swift in un brano: "ravenge song" contro il suo ex

    L'attacco a Fernando Alonso

    La vendetta di Taylor Swift in un brano: "ravenge song" contro il suo ex

    
    in vetrina
    Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove

    Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove


    motori
    Alfa Romeo Giulietta Sprint, celebra 70 anni di storia

    Alfa Romeo Giulietta Sprint, celebra 70 anni di storia

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.