A- A+
Sport
Lindsey Vonn ora nella leggenda da sola: 63 vittorie. Bye bye Proell

Neanche il tempo di celebrare il primato insieme all’austriaca Annemarie Moser-Proell con la vittoria nella Discesa di Cortina (sull'amata pista delll’Olympia delle Tofane dove nel 2004, a 19 anni per la prima volta su un podio di Coppa del Mondo) che Lindsay Vonn decide di prendersi il primato solitario. Con il successo sempre a Cortina, ma stavolta in Super G, la 30enne fuoriclasse venuta dal Minnesota dice 63 (vittorie in Coppa del Mondo).

Un trionfo a cui ha assistito tutta la sua famiglia invitata in Italia sperando di riuscire nell'impresa. Missione compiuta. Presente pure il padre avvocato con il quale la quattro volte vincitrice della Coppa del Mondo generale aveva rotto i rapporti durante il matrimonio con Thomas Vonn (l’ex nazionale di sci ed ex marito di cui ha tenuto il cognome per problemi di sponsor). 
 
La Vonn ha battuto l'austriaca Anna Fenninger (+0.85) e Tina Weirather (+0.92). Fuori dal podio per sette centesimi la slovena Tina Maze (+0.99) e la giovane austriaca Cornelia Huetter.

L'Italia non festeggia come domenica, quando la Merighetti aveva preso il terzo posto in Discesa. Questa volta l'azzurra è caduta violentemente contro un palo con il volto ferendosi al labbro. Buona prestazione di squadra comunque: discreto l'ottavo posto di Nadia Fanchini (+1.57), l'undicesimo di Francesca Marsaglia (+2.19) e il dodicesimo di Elena Curtoni (+2.20).

Tags:
lindsay vonncoppa del mondoproellfanchinicortina
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli

Scatti d'Affari
Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.