A- A+
Sport
Giulini conferma Zeman, ma "i giocatori erano spremuti in C.Italia"

Zeman deluso, all'intervallo li avrei cambiati tutti - "Purtroppo non siamo riusciti a giocare per niente, sembrava di essere tornati in estate quando facevamo le partite amichevoli. Non abbiamo giocato niente, siamo stati in difficolta' ed e' normale che perdi. Ci e' mancata la concentrazione, l'attenzione, giocare cosi' a calcio e' difficile". E' deluso e non potrebbe essere altrimenti Zdenek Zeman per la sconfitta casalinga contro il Chievo. All'intervallo tre cambi ma il tecnico boemo li avrebbe sostituiti tutti: "Si', ma non si puo' - ammette ai microfoni di Sky Sport -. Non ero contento dopo il primo tempo, nel secondo abbiamo fatto qualcosina ma sempre male, in maniera troppo individualistica, non siamo riusciti a giocare. Puo' essere per la stanchezza di aver giocato 120' in Coppa Italia, ma non e' solo quello".

Il presidente Giulini ha puntato il dito contro la decisione di schierare Conti, Cossu e Ibarbo che hanno giocato tutto il match di giovedi' contro il Modena: "Di solito cerco di giocare con i migliori che ho a disposizione, ci sono giocatori che si sono comportati bene fino a questo momento e li ho fatto giocare, ma - sottolinea Zeman - se si perde una partita cosi' si puo' dire che era meglio che non giocavano. Io metto chi mi da' piu' fiducia in allenamento, oggi purtroppo non e' stata ricambiata. La prestazione mi preoccupa, non me l'aspettavo. A parte Roma abbiamo cercato di giocare sempre, ma non abbiamo costruito niente e non abbiamo giocato niente ne' avanti ne' in mezzo al campo. E' difficile, spero che sia un problema passeggero perche' questa squadra ha qualita' e potenzialita'".

Giulini conferma Zeman, ma "i giocatori sono stati spremuti in Coppa Italia" - "Prendiamo troppi gol, non abbiamo schemi d'attacco efficienti. E francamente io nella partita di coppa Italia con il Modena non avrei spremuto per 120 minuti giocatori come Conti, Cossu, Ibarbo, Rossettini. Quando si prendono troppi gol in apertura diventa tutto più complicato. È una situazione particolare, ma il progetto con Zeman allenatore va avanti, dobbiamo venirne fuori tutti assieme. Con spirito di sacrificio e di corpo. Il gruppo è fantastico, coeso, capace di giocare alla pari con chiunque. Certo, ci sono problemi, soprattutto difensivi e sulle palle inattive sbagliamo tutto, sia in fase offensiva che difensiva. Se a gennaio serviranno rinforzi non ci tireremo indietro. La società è pronta a soddisfare le richieste di Zeman, se ci saranno".
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
zemancagliarigiulini
in evidenza
E-Distribuzione celebra Dante Il Paradiso sulle cabine elettriche

Corporate - Il giornale delle imprese

E-Distribuzione celebra Dante
Il Paradiso sulle cabine elettriche

i più visti
in vetrina
Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%

Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%


casa, immobiliare
motori
Stefano Accorsi porta in pista la nuova Peugeot 908 9X8 Hypercar

Stefano Accorsi porta in pista la nuova Peugeot 908 9X8 Hypercar


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.