A- A+
Toscana
Lucca festeggia l'anniversario dell’inaugurazione del Complesso di S.Francesco

Lo spettacolo proposto è Amata immortale. Alla ricerca della donna sconosciuta che rubò il cuore di Ludwig Van Beethoven. Protagonista la voce recitante di Renato Carpentieri, con l’accompagnamento musicale di Patrizia Bettotti, al violino, e Andrea Dindo, al pianoforte.

I biglietti, gratuiti, si possono prenotare da mercoledì 1 luglio sul sito della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. Una serata tra musica e teatro, organizzata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. Il settimo anniversario dell’inaugurazione del Complesso Conventuale di San Francesco diventa quest’anno, per la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, un’occasione per regalare alla città e al territorio un segnale di speranza.

Anche in questo 2020 decisamente ‘diverso’, il 4 luglio alle 21 il consueto “Anniversario in concerto” si terrà nella Chiesa di San Francesco, che, per la prima volta dopo il lockdown, riapre i battenti con un grande evento per la città e per il territorio.

Per rispettare le norme di sicurezza i posti saranno disponibili in numero fortemente ridotto e così, grazie alla collaborazione con Noi TV, l’evento sarà trasmesso in diretta e potrà essere seguito da tutti anche da tutta la cittadinanza.

Lo spettacolo proposto è Amata immortale. Alla ricerca della donna sconosciuta che rubò il cuore di Ludwig Van Beethoven. Protagonista la voce recitante di Renato Carpentieri, con l’accompagnamento musicale di Patrizia Bettotti, al violino, e Andrea Dindo, al pianoforte.

Le note di uno degli straordinari capolavori di Beethoven, la “Sonata Kreutzer”, accompagnerà il racconto di una storia affascinante ed intrigante da parte del Maestro Renato Carpentieri, attore e regista teatrale spesso ‘prestato’ alle scene del grande e del piccolo schermo.

Un viaggio, dunque, meraviglioso ed emozionante tra la musica e gli amori di Ludwig van Beethoven. Un percorso nella sua anima e nei suoi capolavori, alla ricerca della donna misteriosa che gli ha rubato il cuore.

La vicenda, già raccontata anche in un film del 1994, si ispira alle ricerche che Anton Schindler, amico e amministratore di Beethoven, svolse per scoprire l'identità della destinataria di una lettera cui il compositore si rivolgeva chiamandola, appunto, “amata immortale”. Un mistero, dunque, tra musica, amore e più prosaiche questioni di eredità.

L’ingresso è libero e gratuito. I biglietti sono prenotabili, fino a esaurimento posti, sulla piattaforma cui si accede dal sito della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca (www.fondazionecarilucca.it) a partire dalle ore 12.00 di mercoledì 1 luglio.

Commenti
    Tags:
    chiesa di san francesco a luccaanniversarioconcertofondazione cassa di risparmio di luccaamata immortaleludwig van beethovenrenato carpentieripatrizia bettottiviolinoandrea dindopianofortebiglietti gratuitieventodiretta tv
    Loading...
    in evidenza
    Schick, gol da antologia all Scozia La sensuale Krystina festeggia

    Euro2020 show

    Schick, gol da antologia all Scozia
    La sensuale Krystina festeggia

    i più visti
    in vetrina
    Raffaella Fico, mostra il doppio "punto di vista" (le foto). E Wanda Nara...

    Raffaella Fico, mostra il doppio "punto di vista" (le foto). E Wanda Nara...


    casa, immobiliare
    motori
    Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”

    Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.