A- A+
Viaggi
Aldo Maria Vigevani, ad di Gardaland, ad Affari: "Così il parco diventerà..."

Con la nuova area dedicata ai bambini, Prezzemolo Land, il parco dei divertimenti di Peschiera del Garda diventa il punto di riferimento degli amanti del divertimento di tutte le età. Dai progetti per i prossimi anni fino ai segreti del Raptor, la montagna russa più amata d'Europa, Aldo Maria Vigevani, ad di Gardaland, racconta in esclusiva ad Affaritaliani.it tutti i retroscena del parco.

Gardaland come si difende dalla crisi che colpisce tutto il mondo del turismo?

"Nonostante il particolare momento economico, Gardaland ha iniziato positivamente la stagione, il 1 aprile scorso, registrando un grande successo di pubblico in questi primi mesi di apertura con un incremento rispetto allo stesso periodo del 2013. Complice è stato sicuramente il bel tempo - abbiamo avuto una primavera finalmente non piovosa - ma anche il ritorno dei turisti internazionali sul Lago di Garda. Se il mercato interno, infatti, registra ancora un leggero calo, il mercato estero aumenta e traina la ripresa: in tutto il Lago di Garda, nell'ultimo anno, i visitatori stranieri sono passati dal 18 al 27% arrivando prevalentemente dai Paesi Europei vicini come Germania, Austria, Olanda, Danimarca, Svizzera e Inghilterra. Il nostro hotel ha registrato un incredibile aumento degli Ospiti russi che sono ancora un numero relativamente piccolo ma sono triplicati negli ultimi due anni! Noi crediamo che le presenze turistiche internazionali continueranno a crescere sia sul Lago di Garda che a Gardaland!

Da parte nostra, consapevoli della crisi che sta attraversando il mercato europeo, abbiamo studiato, da qualche anno, tantissime vantaggiose offerte che i nostri Ospiti sembrano apprezzare moltissimo. Quest'anno Gardaland propone diversi tipi di abbonamento stagionale - One, Premium e VIP a partire da soli 47 euro - che consentono di entrare nel Parco ogni qualvolta lo si desideri, dall'apertura del 1 aprile fino al 2 novembre. Gli abbonamenti sono tre proprio per permettere di scegliere l'abbonamento "a propria misura" usufruendo di esclusivi e irripetibili vantaggi. Ma sono tante le proposte convenienti anche per la singola visita: dal nostro sito è possibile acquistare un biglietto al prezzo super scontato di € 27,50 (10 euro in meno rispetto al biglietto intero!!) scegliendo - con 7 giorni di anticipo - la data della visita. Sono inoltre disponibili biglietti famiglia per nuclei di 3, 4 e 5 persone con bambini inferiori ai 10 anni (il costo del biglietto famiglia è pari a euro 29,50 a persona), con uno speciale coupon scaricabile dal sito è possibile acquistare, fino all'ultimo momento, un biglietto di ingresso al prezzo di € 30,50 e pranzare a soli 7,00€…. Per non dimenticare i biglietti combinati che consentono l'accesso a Gardaland e a Gardaland SEA LIFE Aquarium ad un prezzo davvero speciale".  

Qual è il segreto per creare il parco perfetto, cioè capace di attirare il pubblico più vasto e variegato?

"Occorre sicuramente offrire agli Ospiti uno stimolo per ritornare almeno una volta l'anno. E' per questo che ogni stagione proponiamo una novità importante oltre a tantissimi eventi, servizi e nuovi spettacoli che rinnovano il Parco ogni anno ed anche più volte durante la stagione (basti pensare agli speciali eventi di Gardaland Magic Halloween e Gardaland Magic Winter)".

Le tartarughe sono tra le novità del 2014: sentite di avvicinarvi al "parco dei sogni"?

"Credo Gardaland sia ormai un vero e proprio Resort, la destinazione turistica del divertimento per famiglie di tutte le età proprio perché è anche in grado di offrire tre realtà assolutamente complementari tra loro: il Parco Divertimenti, l'Acquario tematizzato unico in Italia (Gardaland SEA LIFE Aquarium) e il Gardaland Hotel. Gardaland Resort è ormai una short stay destination di grande rilevanza dove poter trascorrere una vacanza nella singolare cornice del Parco Numero 1 in Italia soggiornando nel fiabesco Gardaland Hotel, visitando l'affascinante Acquario tematizzato e godendo, in aggiunta, della bellezza delle suggestive località del Lago di Garda, tra le quali l'incantevole città di Verona".

Da quando è stato chiuso Inferis non avete pensato di rimettere delle attrazioni di paura?

"Obiettivamente abbiamo realizzato che quel tipo di attrazione - molto apprezzata nell'Europa del Nord - non è invece nelle corde e nel gusto del nostro pubblico…"

L'idea è quella di puntare sui bambini o anche sull'adrenalina per adulti?

"Ci siamo resi conto che le grandi realizzazioni degli ultimi anni erano rivolte ad un pubblico prevalentemente di teenagers e adulti e non c'era abbastanza appeal e coinvolgimento dei più piccoli. Per questo - con la modalità della "opening  innovation" - abbiamo accolto il suggerimento di uno dei fans del Parco che, attraverso un concorso lanciato da noi, ha suggerito la nuova area "Prezzemolo Land", un nuovo e coloratissimo "mondo di giochi" interamente dedicato al divertimento dei più piccoli e delle loro famiglie nel quale campeggia un fiabesco Castello medievale circondato da spassosi scivoli bagnati, cannoni, botti e altri emozionanti giochi d'acqua. Oltrepassato il castello i bambini trovano macchine volanti, grandi tavolozze di colori, ingranaggi, allegre catapulte, acrobatici tappeti elastici, torri, ponti e mille altre sorprese, persino un planetario con tanto di rosa dei venti e un grande sistema solare sul tetto".

Ma il prossimo anno cambieremo ancora target perché abbiamo in serbo un'importante realizzazione di grande importanza…

"A quali grandi parchi vi ispirate, a quelli americani?
Non ci ispiriamo ad alcun Parco; dal 1975, infatti, abbiamo accumulato una tale esperienza da poter "vantare" carattere e personalità proprie, consolidate negli anni. Anzi… potremmo dire che siano molti altri ad ispirarsi a noi!"

Chi c'è dietro le quinte del Raptor (ideatori, tecnici...), forse una delle più belle montagne russe in Europa?

"Raptor è stata ideata nei Merlin Studios con la collaborazione dell'Art Department di Gardaland e realizzata impiegando le più avanzate tecnologie sia per la produzione e l'assemblaggio dei singoli pezzi che per la progettazione del "treno-creatura". Sono oltre 25 le principali aziende coinvolte nella sua realizzazione con fornitori d'eccezione come la svizzera B&M (Bolliger & Mabillard Inc.), considerata uno dei più importanti e qualificati produttori al mondo di "rollercoaster" (montagne russe). L'azienda ha a progettato l'intero sistema meccanico (treno, binari, colonne) e si è avvalsa di una speciale tecnica di lavorazione dell'acciaio. B&M produce soltanto modelli unici: ogni sua realizzazione, infatti, diviene un vero e proprio progetto esclusivo. Ecco perché possiamo dire che questa attrazione di Gardaland è unica e diversa da qualsiasi altra montagna russa al mondo!"

Altri progetti che volete annunciare?

"La nostra strategia si sta focalizzando sul Resort inteso come destinazione.  Sempre più "accommodation", dunque, con un nuovo hotel, dove il tema sarà dedicato all'avventura mentre il primo, il Gardaland Hotel, è dedicato alla fantasia. Avventura e Fantasia: due mondi che vivono insieme all'interno di Gardaland. Ma avremo anche altre tipologie di "accomodation" come lodges e bungalows".

Tags:
gardalandaldo maria vigevaniraptor
in evidenza
Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

Neymar superato da Leo

Messi il Re Mida del calcio
110 milioni per tre anni al PSG

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Nuova C3 sostiene la strategia di espansione internazionale di Citroën

Nuova C3 sostiene la strategia di espansione internazionale di Citroën


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.