A- A+
Viaggi

Due amici, un anno di lavoro: arriva da Venezia la nuova sturt-up che promette di spaccare il web. Lo skipper Michelangelo Ravagnan e il designer Marco Signori sono gli ispiratori di Antlos, una sorta di Airbnb delle imbarcazioni, come spiegato dai due giovani sturtupper italiani. Il principio di funzionamento è lo stesso del celebre sito di condivisione di appartamenti nato oltreoceano, trasportato però in chiave marittima.

Ora anche chi non naviga nell'oro può permettersi una vacanza low-cost in barca a vela grazie al sistema che mette in contatto i proprietari delle imbarcazione disponibili in affitto a prezzi accessibili. Il sito viene lanciato ufficialmente ad aprile, in lingua inglese. Si punta ai clienti italiani, ma non solo; il turista ideale per questo tipo di “esperienze” è quello del nord Europa e si propongono vacanze in barca tutto compreso nei paesi del Mediteranneo: Spagna, Italia, Croazia, Grecia.

Come nel caso di Airbnb, Antlos fa solo da intermediario incassando una commissione variabile sulla cifra spesa dall’utente, dal 6% al 12%. A ciò aggiunge la possibilità di rimborsi, il sistema di feedback e di rating degli skipper distinguendosi così da una normale agenzia di viaggio. Il costo finale in media equivale ad una vacanza tradizionale, 700 euro a testa con la formula tutto compreso.

Mettere a disposizione una barca agli skipper non costa nulla, ma la startup trattiene i soldi, fino a quando il servizio non viene erogato per dissuadere i proprietari dal fornire prestazioni non adeguate.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
antlosairbnbbarchebarcavacenza estiva
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana

Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.