A- A+
Viaggi
Il boom della vacanza salutare
L'esterno del Fonteverde Tuscan Resort & Spa a San Casciano dei Bagni, in provincia di Siena

Di Igor Righetti
(Foto di Grigore Scutari)

L’Italia è uno dei Paesi al mondo con il maggior numero di sorgenti e centri termali di cui vanta una tradizione che nasce in età antichissima: le prime terme risalgono al periodo degli antichi romani che scoprirono i benefici delle acque sulla salute.

In passato i clienti delle strutture termali erano quasi esclusivamente persone anziane o soggetti che necessitavano di cure per patologie specifiche. Di conseguenza questi luoghi non pullulavano certo di teenagers. Oggi, invece, i giovani abbondano in quanto ci si immerge nelle acque termali non solo a scopo terapeutico ma anche per le cure di bellezza, per la ricerca della forma fisica e per ritrovare riposo e tranquillità da una vita ormai frenetica. La nuova tendenza, dunque, è la vacanza salutare in cui ci si prende un po’ cura di se stessi. Il turismo termale è una componente fondamentale del turismo del benessere, rappresentando il 41% del mercato globale.  Da uno studio fatto dall’Area research & IR di Banca Mps il turismo del benessere mondiale ha un valore stimato nel 2013 di circa 439 miliardi di dollari, classificandosi al secondo posto dopo quello culturale (800 miliardi di dollari). Questo segmento, che comprende anche il turismo termale e le Spa di lusso, ha un’incidenza pari al 14% sul totale delle entrate turistiche a livello mondiale. Secondo il rapporto globale Turismo wellness economy, il comparto è destinato a crescere in media del 9,9% all’anno per i prossimi cinque anni, quasi il doppio del turismo globale.

L’Italia conta circa 400 aziende diffuse in 180 comuni. Gli italiani continuano a mantenere più del 55% delle presenze nel comparto, ma sono in aumento gli stranieri che scelgono il Bel Paese per trascorrere qualche giorno alle terme. “In Europa e nel mondo - ha affermato il presidente di Federterme Costanzo Jannotti Pecci - l’offerta termale italiana viene avvertita come un vero e proprio ‘modello di welfare’ di grande rinomanza e reputazione, spesso imitato e preso come punto di riferimento per le sue caratteristiche e valenze anche di natura sociale. Ma anche l'attrattività complessiva culturale e naturale delle destinazioni termali fa la sua parte”. Le terme, dunque, come elemento di valorizzazione del territorio e il termalismo come stile di vita è la filosofia che anima tutte le attività del suggestivo hotel 5 stelle Fonteverde Tuscan Resort & Spa in un’ottica di benessere totalizzante che va dalla cura della salute fisica, al relax, alla bellezza estetica. Un’oasi del benessere che sorge sulle dolci colline della Val d’Orcia a due passi  da San Casciano dei Bagni, in provincia di Siena, che all’interno delle proprie mura conserva inalterata l’atmosfera medievale.

Fonteverde è un prestigioso palazzo mediceo fatto costruire dal Granduca Ferdinando I nel 1607 in prossimità delle sorgenti termali le cui qualità terapeutiche erano conosciute fin dai tempi degli antichi etruschi.

Incantevoli le piscine termali a sfioro sulla vallata, l’esclusivo percorso Bioaquam, una piscina di acqua fredda utilizzata d’estate, il centro fitness, il percorso vita e il percorso etrusco con sauna, stufa e bagno turco.  Ha 78 camere tra cui  6 junior suite e 7 suite, eleganti e raffinate. La medical Spa termale offre una vasta gamma di trattamenti e percorsi personalizzati che coniugano la tradizione termale alla ricerca della medicina estetica e alle millenarie terapie orientali. Le acque termali delle sorgenti Fonteverde sono solfate, calciche, fluorate, magnesiache e sgorgano a una temperatura di 42°. L’alta concentrazione di sali minerali agisce sull’organismo favorendo il relax, la diminuzione dei fenomeni infiammatori delle articolazioni e dell’apparato respiratorio. L’offerta medical Spa comprende diagnostica, dietologia, naturopatia, visite specialistiche ed esami ematochimici, percorsi termali e circuiti idroterapici in acqua termale, trattamenti termali, terapie inalatorie e massaggi. Lo staff medico è composto da dietologo, cardiologo, posturologo, medico estetico e generico.

Fonteverde è affiliata a “The Leading Hotels of the World”, prestigioso brand dell’hôtellerie di lusso, e la sua Spa si fregia del marchio “Leading Spa”. Nel 2012 Fonteverde ha ricevuto per la prima volta il World Travel Awards nella categoria “2012 Italy’s Leading Spa Resort” e SpaFinder l’ha eletta “The Best for Mineral or Thermal Spring 2012”, mentre nel 2013 ha ricevuto il Wellness Travel Awards nella categoria “Country Award: Favorite Wellness Travel Property in Italy”. La Spa si avvale di prodotti d’eccellenza firmati Eteria by Fonteverde, una linea termale di bellezza completa per viso e corpo ricca di principi attivi come elastina, collagene, acido ialuronico e le preziose cellule staminali dell’uva che hanno un forte effetto antiossidante.

Fonteverde fa parte del gruppo alberghiero IHC – Italian Hospitality Collection come Bagni di Pisa, a San Giuliano Terme, Grotta Giusti a Monsummano Terme (in provincia di Pistoia) e Chia Laguna Resort nella selvaggia e incontaminata Sardegna del Sud. All’interno di tutte le spa termali del gruppo è operativo uno staff medico specializzato nelle diverse discipline, quali la dietologia, l’idrologia, la dermatologia e naturalmente la medicina estetica. Direttore generale Therme & Spa è Nicola Angelo Fortunati, medico e manager di grande esperienza che ha già diretto strutture come Terme di Saturnia e Montecatini. Fortunati è anche presidente del Comitato tecnico scientifico dei direttori sanitari delle terme toscane.

Tags:
viaggiboomvacanzasalutare
in evidenza
La confessione di Francesca Neri "Sono una traditrice seriale"

Guarda la gallery

La confessione di Francesca Neri
"Sono una traditrice seriale"

i più visti
in vetrina
Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa

Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa


casa, immobiliare
motori
Nuova Opel Astra, inizia una nuova era

Nuova Opel Astra, inizia una nuova era


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.