A- A+
Home

Viviamo in una società dipendente dalla tecnologia. È molto facile girare per la città e vedere persone chine sul proprio smartphone intente a chattare o condividere foto su Instagram. Tutto questo fa parte del processo di digitalizzazione che abbiamo subito e che continua a portare novità. Fautore di tutto ciò è internet, un sistema globale di reti di computer interconnesse. Questo offre determinati servizi, tra cui il famoso web. All’interno di questo è possibile svolgere tutte le attività giornaliere, come vedere film in streaming, ascoltare musica, intrattenerci con una miriade di giochi, come Book of Ra vlt gratis, e tantissimo altro ancora.

Il web è uno strumento potentissimo e oramai ci siamo abituati alla sua presenza, al punto che qui sopra ci si può lavorare o studiare, sintomo dell’importanza che assume nella nostra società. Ma sappiamo realmente cos’è il web? Sappiamo la sua etimologia? Proviamo a dare una risposta di seguito!

Web, l’abbreviazione di World Wide Web

Sono moltissime le cose che costantemente utilizziamo, ma non sappiamo fino in fondo di cosa si trattano. Un esempio è sicuramente il web, risorsa imprescindibile e che mette in contatto milioni di persone, anche dall’altra parte del mondo. Il web non è altro che il famoso World Wide Web, ovvero il www che digitiamo quando intendiamo scrivere un link nella barra degli indirizzi.

Comunemente il web viene associato all’internet, non capendo che si tratta di due cose distinte e separate. Come scritto anche più sopra, il web non è altro che uno dei servizi di internet e che permette agli utenti di navigare per cercare ciò che più desiderano.

È una comodità immensa, nessuno vorrebbe mai rinunciare a questo fantastico strumento che ha cambiato le nostre vite. Basta un click e poche parole digitate sulla tastiera per veder apparire un mondo di informazioni utili a colmare le esigenze delle persone. Ad esempio con la sua espansioni e il largo utilizzo che se ne si fa, pian piano le varie piattaforme, come Wikipedia, hanno iniziato a essere utilizzare dagli studenti per studiare argomenti di storia e tant’altro, al punto da sostituire le enciclopedie.

Una volta capito in cosa consiste la parola “Web”, proviamo ad andare più in profondità.

L’ipertestualità del World Wide Web

Abbiamo detto che il WWW(in genere indicato anche come W3) è uno dei servizi di internet. Andando più nello specifico, il web non è altro che un enorme ipertesto collegato a dei nodi uniti, a loro volta, dai link. Se n’è parlato tantissimo di ipertesto recentemente, ma uno dei primi a farlo fu Ted Nelson nel 1965. Il sociologo statunitense disse che l’ipertesto è un’unione di documenti che sono connessi tra di loro tramite keyword, cioè parole chiavi. Detto quindi in maniera molto semplice: ogni documento presente sul web è un link che troviamo tramite parole chiave, mentre l’insieme di questi documenti vanno a creare l’immenso mondo del World Wilde Web.

All’interno di questi link ci sono i siti web, composti da pagine che sono documenti digitali, ovvero uno spazio in cui sono presenti testi, filmati e immagini. Le pagine web vanno a presentare l’informazione ricercata dall’utente tramite il web con l’ausilio dei motori di ricerca.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
internetworld wide web


in evidenza
Francesca Verdini e Andrea Giambruno: la strana coppia beccata al bar

Guarda le foto

Francesca Verdini e Andrea Giambruno: la strana coppia beccata al bar


in vetrina
Affari in rete/ Miele alleato per la salute dell'uomo: ecco tutti i benefici

Affari in rete/ Miele alleato per la salute dell'uomo: ecco tutti i benefici


motori
Citroën AMI e il Cubo di Rubik illuminano la Milano Design Week

Citroën AMI e il Cubo di Rubik illuminano la Milano Design Week

Coffee Break

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.