A- A+
Affari Europei
Macron e Mekel, il piano per cambiare l'Ue. Ma idillio a rischio sulla Nato

I DIFFICILI RAPPORTI TRA MERKEL E MACRON

Il rapporto tra Emmanuel Macron e Angela Merkel è fatto di alti e bassi sin dall'inizio. Dopo la luna di miele iniziale, Macron cercò di rubare lo scettro alla cancelliera mentre era impegnata e distratta dalle elezioni del settembre 2017 e dalle difficili trattative per la formazione della grande coalizione tedesca. L'ambizioso progetto di riforme di Macron fu però affossato dalla stessa Merkel quando Frau Angela poté tornare a concentrarsi a tempo pieno sull'Europa.

LE SCHERMAGLIE SU WEBER E VON DER LEYEN

Il trattato di Aquisgrana sembrava essere il grande rilancio dell'asse franco tedesco, che ha però rischiato di incrinarsi dopo le elezioni europee, con le schermaglie tra Ppe e Liberali e il continuo gioco di potere sui nomi di Manfred Weber, il candidato originario della Merkel alla presidenza della Commissione Ue, e la stessa Ursula von der Leyen, fino all'estromissione della candidata francese Sylvie Goulard.

IL PIANO PER UNA CONFERENZA INTERGOVERNATIVA

Ora Macron e Merkel provano ancora una volta a trovare il modo di convivere, almeno fino a quando Merkel non uscirà di scena. E insieme, come anticipato da Politico, hanno lanciato la proposta di una "Conferenza intergovernativa sul futuro dell’Europa" con lo scopo di "rendere l’Unione più unita e sovrana", anche con eventuali modifiche dei Trattati. La Conferenza verrebbe avviata già nei primi mesi del 2020 e sarebbe dedicata al "funzionamento democratico dell’Ue", in particolare "le elezioni e la designazione delle cariche apicali". La seconda fase si concentrerebbe sulle "politiche" e inizierebbe a metà del 2020 e si concluderebbe entro la metà del 2022, in modo da coprire le presidenze di turno proprio di Berlino e Parigi.

LO SCONTRO APERTO SULLA NATO

C'è però un "ma" che aleggia sul rapporto dei due regnanti europei: la Nato. Secondo il "Frankfurter Allgemeine Zeitung", durante una cena offerta dal presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier il 10 novembre scorso presso la propria residenza ufficiale in occasione del 30mo anniversario della caduta del Muro (9 novembre 1989), si sarebbe verificato un acceso confronto tra Merkel e Macron. In particolare, spiega Agenzia Nova, il cancelliere tedesco avrebbe detto al presidente francese di essere "stanca di spazzare sempre i frammenti e rimettere insieme le tazze che ha egli ha rotto affinché potessero tornare a sedersi insieme e bere un the". Il riferimento e' alle critiche che Macron aveva rivolto in precedenza alla Nato durante un'intervista al settimanale britannico "The Economist", quando aveva parlato di Alleanza Atlantica "in stato di morte cerebrale" con Merkel che aveva parlato di "una bordata non necessaria".

Ora i due provano comunque il cambio di passo, almeno a livello ufficiale. Dietro le quinte la sfida continua.

Commenti
    Tags:
    macronmerkelue
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Jeep® Wrangler 4xe plug-in hybrid,ordinabile in Italia

    Nuova Jeep® Wrangler 4xe plug-in hybrid,ordinabile in Italia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.