A- A+
Affari Europei
Immigrati in Europa, l'Ue: 30 mila i trafficanti di uomini

Venire a capo della crisi delle centinia di migliaia di migranti in fuga verso l'Europa non sara' affatto facile. A gestire ed organizzare i loro spostamenti, per un giro d'affari di miliardi di euro, e' un autentico esercito di 30.000 persone di molteplici nazionalita' coinvolte, a vario titolo, nel traffico di esseri umani.

Questa l'impressionante cifra fornita da Robert Crepinko, direttore di Europol, l'agenzia Ue finalizzata alla lotta al crimine. Al momento Europol e la missione navale Ue "Eunavfor Med" stanno collaborando da una base in Sicilia per identificare e smantellare le reti di trafficanti di disperati. Crepinko ha aggiunto che a breve sara' aperto un altro distaccamento al Pireo in Grecia, per aggredire il flusso dalla Turchia

Iscriviti alla newsletter
Tags:
migrantiuetrafficanti
in evidenza
Fine dell'Ue, terremoti, siccità... Nostradamus, le profezie 2022

Che cosa accadrà il prossimo anno

Fine dell'Ue, terremoti, siccità...
Nostradamus, le profezie 2022

i più visti
in vetrina
Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre

Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre


casa, immobiliare
motori
Land Rover Discovery Metropolitan Edition, design e tecnologia

Land Rover Discovery Metropolitan Edition, design e tecnologia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.