I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Cronache dal mercato dell'arte
Arriva l'Archivio Ernesto Tavernari e schizzano i prezzi in asta

Ha percorso tutto la storia artistica del Novecento italiano. Nato a Lucca nel 1911 (ma trasferitosi ventenne a Milano, dove ha studiato a Brera) Ernesto Tavernari ha lavorato quasi fino alla morte, avvenuta nel 2007. Allievo di Achille Funi, in quasi 80 anni di carriera ha collaborato con i più grandi pittori e scultori italiani del secolo scorso, da Carlo Carrà a Lucio Fontana. Ha partecipato a mostre importanti e ha esposto con galleristi del calibro di Carlo Cardazzo.

Eppure negli ultimi anni Tavernari sembrava essere dimenticato dal mercato. Una svolta decisiva è stata la costituzione dell'Archivio delle sue opere, promossa lo scorso 18 giugno dall'Associazione Maestro Ernesto Tavernari.

Come spesso accade, quando nasce un archivio, le attenzioni di mercanti e collezionisti si sono accese. Prova tangibile sono i risultati ottenuti dall'artista all'ultima asta di Art-Rite Auction, tenutasi nella sede milanese di via Ventura 5 lo scorso 20 dicembre. Tavernari era presente con due opere, “Ragioni di vita” acrilico su tela di cm. 60x50 del 1972 e “Raduno”, tecnica mista su tela di cm. 70x50 del 1988. Entrambe stimate 200-300 euro, le due tele hanno ottenuto performance sorprendenti. La prima è stata aggiudicata a 1.500 euro, la seconda a 1.000 euro (diritti compresi).

A conferma che quando il mercato viene rassicurato da Archivi seri, che mettono ordine nell'opera di un artista,  si genera, appunto,  anche un riscontro positivo sul versante commerciale.

Tags:
asta
in evidenza
Pennetta e Fognini, tra bikini e mare da sogno

Fuga alle Maldive

Pennetta e Fognini, tra bikini e mare da sogno


in vetrina
Formazione continua e lavoro, come superare il mismatch: la visione di Fondo For.Te

Formazione continua e lavoro, come superare il mismatch: la visione di Fondo For.Te


motori
Mercedes-Benz apre le porte al mondo di AVATAR

Mercedes-Benz apre le porte al mondo di AVATAR

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.