I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Cronache dal mercato dell'arte
Arte e sostenibilità, Karina Gosteva trionfa con le sue Meduse quantiche

E' il più importante Premio italiano per giovani artisti, che unisce, nel nome della responsabilità sociale, contemporary art e imprese. Il Ricoh, nato nel 2010, intende promuovere gli esponenti under 40 dell'arte contemporanea di scuola italiana.

In seguito a un bando, promosso anche con il contributo delle Accademie di belle arti, i partecipanti sono chiamati a interpretare i valori Ricoh così riassumibili: Lo sforzo verso l’innovazione, che semplifica la vita e il lavoro, salvaguardando nel contempo l’ambiente e in generale i principi della responsabilità sociale d’impresa”. Anche quest'anno, come nelle precedenti edizioni, i candidati sono stati più di 500. Tra questi sono stati selezionati 29 finalisti, che hanno partecipato alla collettiva “I giovani del Premio Ricoh”, tenuta in maggio, a Milano, presso lo Spazio Mostre N3 di Regione Lombardia che, con Mondadori Store, era uno dei partner dell'iniziativa. A conferma del rinnovato interesse meneghino verso la contemporary art.

Vincitrice assoluta è stata Karina Castorani Gosteva, 29 anni, laureata al Naba, con l'opera “Meduse Quantiche”, una stampa digitale su carta fotografica di cotone su “Di Bond” mm 3 con dettagli in effetto dorato.

Il Ricoh si articola in quattro categorie, per ognuna delle quali è stato proclamato un vincitore.

A vincere la sezione pittura-disegno-grafica è stata la 35enne di Fermo Melissa Marinozzi (Accademia di Belle Arti di Macerata) con un’opera realizzata con carte di riviste di moda su tela.

Andrea Agati, messinese, classe 1994 (Accademia di Belle Arti di Messina) ha vinto nella categoria scultura-installaziones realizzando una scatola fatta di legno e vari materiali.

Fabiola Vizzini, 29enne di Agrigento si è aggiudicata la sezione fotografia, video, digital art con la fotografia “Amarcord”.

Infine nella sezione trasversale Pop, promossa da due anni da Mondadori Store, a vincere è stata Oriana Galopin, 30enne siracusana, con l'olio su tela “Green Grass”.

Le cinque opere vincitrici sono state acquistate da Ricoh Italia per la sua collezione, una delle più interessanti raccolte aziendali di contemporary art.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
artarteresponsabilita sociale
in evidenza
Hunziker-Trussardi: è finita “Dopo 10 anni ci separiamo”

Spettacoli

Hunziker-Trussardi: è finita
“Dopo 10 anni ci separiamo”

i più visti
in vetrina
Belen e Stefano insieme dopo la rottura con Antonino: è ufficiale

Belen e Stefano insieme dopo la rottura con Antonino: è ufficiale


casa, immobiliare
motori
Peugeot 208, novità importanti per rimanere leader del mercato

Peugeot 208, novità importanti per rimanere leader del mercato


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.