A- A+
Blog AI
Il posizionamento: la formula di successo per la professione legale

Quella dell' avvocato è senza ombra di dubbio una delle professioni più prestigiose e ambite dai più giovani, in grado non solo di assicurare stabilità economica, ma di garantire persino una carriera longeva e ricca di soddisfazioni. Tuttavia, è inutile negarlo, il numero di avvocati nel nostro Paese cresce ogni anno di più e oggi supera i 240.000 professionisti. Un mercato saturo, all'interno del quale distinguersi non è più un’opzione, ma un obbligo per emergere dalla concorrenza e per far crescere il proprio fatturato.

Come è possibile riuscire a creare la propria cerchia di clienti, facendosi conoscere e riconoscere, quando la competizione è alle stelle? Sono tante le strade a disposizione, ma una in particolare risulta essere più efficace delle altre: il posizionamento online come professionisti di una “specialità” unica e differenziante tramite un'adeguata strategia di digital marketing.

Il posizionamento su Google dell’Avvocato

Una volta che l’Avvocato si è trasformato in un brand specialista, cosa deve fare?
Tra le strategie a disposizione per distinguersi dai competitors, una in particolare si rivela sicura, efficiente e funzionale: il posizionamento su Google del proprio sito web.

Quando si parla di posizionamento sui motori di ricerca, si fa riferimento alla presenza del sito web dell'avvocato sulle pagine di Google, a posizioni rilevanti e capaci di intercettare con facilità i clienti che stanno cercando su Google quel servizio professionale. Non possedere, oggi, un proprio sito web equivale a non sfruttare a dovere la propria attività: come avere uno studio legale e non segnalarlo con l’apposita targhetta. Nessuno ne verrà a conoscenza, anche se l’avvocato che vi lavora è molto competente. Oltre a attrarre nuovi clienti, poi, il sito web serve a far crescere la propria brand identity, ossia il brand che è la persona stessa.

Qui intervengono strategie di marketing mirate al professionista come quella proposta dall’agenzia di formazione marketing PromozioneAvvocato.it: un insieme di tecniche proposte al professionista che mirano a focalizzarsi sulla specializzazione legale posseduta e a comunicarla adeguatamente online. Non ha, infatti, senso, esser trovati online come avvocati esperti di diritto internazionale, se il cliente necessita di un divorzista. Invece di sprecare risorse comunicative ed economiche per pubblicizzarsi in modo generico, sarebbe meglio “vendere” il proprio brand di avvocato divorzista e mirare a risultare in prima pagina Google per quella specifica ricerca. In questo modo si emerge rispetto alla concorrenza generica di avvocati e si massimizzano le opportunità di soddisfare il cliente a primo contatto.

Insomma, per emergere nel mercato saturo dell’avvocatura, la specializzazione delle proprie competenze sembra essere la chiave di volta verso la crescita professionale, specializzazione che deve essere intesa non come solo percorso di studi specialistici, ma anche come la corretta comunicazione delle proprie competenze da avvocato specialista in un settore.

Marketing digitale e studi legali: le regole

Come qualsiasi operazione messa in atto nel grande mondo del web, anche con il marketing digitale per gli studi legali è obbligatorio seguire determinate regole e strategie. Tra queste, il primo posto è conquistato dal local marketing, una serie di attività strutturate per garantire un buon posizionamento del sito web dell’avvocato nell’area fisica in cui opera e ha lo studio. Se, infatti, la professione permette anche di offrire consulenze a distanza, in generale, verso gli studi legali, si ha un approccio tradizionale, preferendo rivolgersi a quelli più vicini al luogo in cui si abita.

A sottolineare l'importanza del local marketing, i dati emersi da una ricerca condotta recentemente: il 64% degli utenti prima di richiedere una consulenza consulta il proprio smartphone, e di questi il 24% decide di visitare anche la sede fisica del professionista prima di finalizzare la richiesta del servizio.
La strategia applicata dovrà quindi riuscire a creare una perfetta armonia tra la presenza online e la sede fisica. Le agenzie di marketing digitale conoscono e studiando da anni l'argomento, mettendo in campo tutte le conoscenze disponibili per riuscire a raggiungere l'obbiettivo portando allo studio legale un maggior afflusso di clienti.

Altra strategia disponibile e utile al posizionamento, è il coinvolgimento della clientela nella vita lavorativa del professionista. Un avvocato che mette a disposizione della propria clientela una news letter mensile o un blog, contenente ad esempio le ultime notizie riguardanti i cambiamenti a livello legislativo, coinvolge il lettore in prima persona, mantenendo alta l'attenzione e aumentando enormemente la possibilità che lo stesso possa rivolgersi allo studio legale in futuro.

Molto utili sono poi le recensioni: nessun avvocato può sottovalutarle, in una professione che storicamente vive di passaparola. Le recensioni sono il passaparola del mondo digitale e hanno una potenza incredibile di portare nuovi clienti. Nella propria strategia di digital marketing occorrerà dare loro ampia visione, di modo che queste possano generare un’impressione positiva sulle aspettative del cliente, prima ancora che telefoni in studio.

Investire nel marketing digitale conviene davvero?

Con dati e risultati alla mano, è possibile confermare come investire nel marketing digitale per il proprio studio legale convenga davvero, soprattutto pensandolo come un investimento a lungo termine. Tutte le strategie per il miglioramento del posizionamento messe in atto, infatti, non hanno una durata temporanea, ma continuano a fruttare nel corso del tempo.

A fronte dell'alta concorrenza fra avvocati, infelicemente chiamati “i nuovi poveri”, infatti, l’adozione di una valida strategia di marketing digitale è capace di incrementare la clientela del 23% rispetto ai professionisti che si limitano a mantenere attiva la sola sede fisica. Un dato rilevante, soprattutto considerando i guadagni medi stimati di un avvocato rapportati all'intero anno.

Tags:
professione legaleavvocati
Loading...
Loading...
in evidenza
Affaritaliani.it compie 25 anni Il racconto del direttore Perrino

Io mi ricordo...

Affaritaliani.it compie 25 anni
Il racconto del direttore Perrino

i più visti
in vetrina
Federica Pellegrini con gli slip a letto: foto Divina. E Emily Ratajkowski...

Federica Pellegrini con gli slip a letto: foto Divina. E Emily Ratajkowski...


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Citroen C5 X, ritorna l'ammiraglia

Citroen C5 X, ritorna l'ammiraglia


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.