I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Lo sguardo libero
La morte di Bertolucci, quel (grave) ritardo delle scuse alla Schneider

Figlio del poeta Attilio, muore a 77 anni Bernardo Bertolucci (era nato a Parma nel 1941), regista maggiore, autore tra gli altri de “Il conformista”, “Novecento”. “L’ultimo imperatore”, che gli valse nel 1982 l’Oscar alla regia e alla sceneggiatura non originale.

Benissimo, giustissime l’ammirazione e le lodi. L’attenzione dei media cade naturalmente (il sesso vende  sempre bene) sull’ “Ultimo tango a Parigi”, il film del 1972 con Marlon Brando e Maria Schneider con la famosa sequenza del burro in cui Brando simula lo stupro della Schneider.

Quella scena fu girata – per ottenere l’effetto della verosimiglianza…?! - senza anticiparla alla Schneider, che subì senza essere consenziente. Dopo il film Maria cominciò a drogarsi, patì per tutta la vita angherie, ironie (si può immaginare: “Del burro Signora?”), umiliazioni. Le scuse di Bertolucci arrivarono nel 2012, 40 anni dopo il film, ma Maria non poté né accoglierle né respingerle perché era morta un anno prima, nel 2011. - Anche Brando sembra ovviamente essere stato complice per così dire -.

Quindi? Ciò parrebbe grave. La prova che la mentalità maschilista era  (come ricorda qua e là senza troppa convinzione - perché si tratta di arte… - il movimento #metoo) ed è diffusa anche nel mondo culturale… anzi in modo peggiore. Il vero ragionamento (ma bisognerebbe dire l’alibi) che c’è sotto è: “Noi che siamo lontani in quanto colti dagli animali… possiamo paradossalmente comportarci come loro”.

Si tralasci l’aspetto dell’eros nel senso classico del termine e  il fatto che l’arte e la letteratura sono piene di storie d’amore e di sesso, ma questa della Schneider nell’ ”Ultimo tango a Parigi” sembra essere un’ altra storia.

Commenti
    Tags:
    bernardo bertoluccimaria schneiderultimo tango parigi
    in evidenza
    Kardashian, lato B o lato A? E il tatto di lady Vale Rossi...

    Diletta, Wanda... che foto

    Kardashian, lato B o lato A?
    E il tatto di lady Vale Rossi...

    i più visti
    in vetrina
    Alica Schmidt eletta l'atleta più sexy di Tokyo 2020

    Alica Schmidt eletta l'atleta più sexy di Tokyo 2020


    casa, immobiliare
    motori
    Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia

    Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.