A- A+
Motori
Gilles Vidal e l'arte del design: spazio e stile in Renault

Nell'epoca dell'innovazione e della tecnologia, il Gruppo Renault si posiziona all'avanguardia nella ridefinizione del design automobilistico.

Attraverso la serie esclusiva "Design Talks", Gilles Vidal, il Direttore del Design di Renault, insieme a ospiti selezionati come il designer e architetto Tristan Auer, esplora l'evoluzione del concetto di design, andando oltre la mera estetica per abbracciare l'esperienza complessiva dell'utente. In particolare, la seconda puntata si focalizza sull'abitacolo, considerato non solo uno spazio di transito ma un vero e proprio ambiente abitativo, con il Renault Scenic E-Tech Electric come protagonista.

 

 

In un mondo che cambia rapidamente, il compito dei costruttori automobilistici è quello di offrire soluzioni che si adattino allo stile di vita degli utenti senza stravolgerne le abitudini. Questo approccio pone i designer in prima linea, impegnati a creare ambienti interni che non solo siano esteticamente piacevoli, ma che rispondano in modo intuitivo e funzionale alle esigenze di chi li vive. Gilles Vidal sottolinea l'importanza di un'esperienza utente che sia "completamente intuitiva e naturale", riflettendo il motto "Feel at Home" di Renault: l'auto come un'estensione dello spazio domestico, dove confort e familiarità si fondono per offrire un'esperienza di mobilità unica.

Elementi distintivi come il tetto panoramico Solarbay e il bracciolo posteriore multifunzionale "ingenius" sono esempi concreti di come il design Renault miri a creare un'atmosfera accogliente e funzionale, simile a quella di casa. Questi dettagli non solo migliorano l'aspetto estetico del veicolo, ma arricchiscono l'esperienza di viaggio, rendendola più confortevole e piacevole per tutti i passeggeri.

Parallelamente, la "tecnologia umanizzata" rappresenta un altro pilastro fondamentale della filosofia di design Renault. L'obiettivo è quello di integrare le innovazioni tecnologiche in modo che esse arricchiscano l'esperienza di guida senza sovraccaricare o distogliere l'attenzione del conducente. Il sistema multimediale OpenR Link di Renault, ad esempio, è progettato per semplificare la navigazione e l'intrattenimento, mantenendo un equilibrio tra digitalizzazione e interazione fisica, con un occhio di riguardo verso materiali sostenibili e naturali.

Gilles Vidal enfatizza inoltre l'importanza di distinguersi nel design, sottolineando che l'audacia e la capacità di creare esperienze uniche sono fondamentali per emergere in un mercato competitivo. Tristan Auer eco questo concetto, valorizzando la personalità come elemento chiave che permette di evocare emozioni e connessioni profonde con gli utenti.

Il design dei veicoli Renault della prossima generazione riflette un impegno profondo verso l'innovazione e la personalizzazione, dove ogni dettaglio è pensato per arricchire l'esperienza di mobilità quotidiana. Attraverso un mix equilibrato di estetica, funzionalità e tecnologia, Renault si propone di offrire non solo un mezzo di trasporto, ma un compagno di viaggio che rispecchi lo stile e le esigenze di ogni utente, rendendo ogni spostamento un'esperienza unica e gratificante.






in evidenza
Il "Gioco dell'oca" diventa leghista C'è la casella Stop utero in affitto

Europee/ L'idea di Lancini

Il "Gioco dell'oca" diventa leghista
C'è la casella Stop utero in affitto


in vetrina
Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove

Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove


motori
Mercedes-Benz Vans e ONOMOTION lanciano la e-cargo per l’ultimo miglio

Mercedes-Benz Vans e ONOMOTION lanciano la e-cargo per l’ultimo miglio

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.