Scienza e tecnologia

Un sistema virtuale per addestrare piloti ed equipaggi della GdF

 

Pratica di Mare, 2 feb. (askanews) - Un sistema virtuale per addestrare piloti ed equipaggi della Guardia di Finanza; le fiamme Gialle hanno inaugurato, nella base aerea di Pratica di Mare (alle porte di Roma) il loro nuovo Centro di Simulazione di Operazioni Aeronavali.Il sistema di simulazione di tipo "mini motion", unico in Europa, realizzato dall'italiana Leonardo, integra in uno stesso ambiente virtuale sistemi avanzati di simulazione connessi in rete che riproducono fedelmente gli elicotteri e gli aerei di recente acquisizione da parte della Guardia di Finanza.Lucio Valerio Cioffi, direttore generale di Leonardo Group."Credo sia la dimostrazione vivente di tre cose fondamentali - ha spiegato Cioffi - la prima: che la tecnologia di Leonardo nel campo della simulazione e del training è un'eccellenza unica; la seconda: che la sinergia con le Forze Armate, in questo caso con la Guardia di Finanza, genera prodotti virtuosi che garantiscono anche delle capacità internazionali di export evidenti; la terza: che questi esempi virtuosi diventano degli acceleratori per l'intera filiera, per l'intero mondo accademico, per l'intero sistema Paese".L'ambiente sintetico - gemello di quello di Leonardo che vediamo in queste immagini - comprende Enhanced Training Device (ETD e-Motion) degli elicotteri AW169 e AW139 e degli aerei P-72B pienamente rappresentativi delle prestazioni, dell'avionica e dei cockpit degli aeromobili e in grado di fornire agli equipaggi anche sensazioni fische realistiche, grazie al movimento. Alla formazione dei piloti si aggiunge, inoltre, quella degli specialisti e degli operatori di bordo.Gianpiero Cutillo, managing director della divisione elicotteri di Leonardo."Sempre di più - ha aggiunto Cutillo - si va verso un concetto di servizio e non solo di prodotto, quindi si consegna un sistema. Attorno al sistema c'è la sicurezza, c'è la formazione, c'è il training e gli ambienti sintetici come la simulazione sono oggi una componente fondamentale di questo sistema".

-->