A- A+
Coronavirus
Caso Zambon: niente processo per Ranieri Guerra. Immunità diplomatica dall'Oms
Lapresse

Zambon, oltre al danno la beffa. Maxi richiesta di risarcimento danni

Mentre in Italia il numero di contagi da Coronavirus torna a salire e l'indice Rt aumenta, torna d'attualità una vicenda relativa all'inizio della pandemia, il famoso caso Francesco Zambon. Il 13 marzo 2020 - si legge sulla Verità - il funzionario della sede veneziana dell'Oms, aveva curato un documento, definendo la risposta dell'Italia alla diffusione del virus come: "improvvisata, caotica e creativa", in particolare negli ospedali, evidenziando come il piano pandemico nazionale non fosse mai stato aggiornato dal 2006 in poi. Il documento fece infuriare i vertici dell'Oms e dopo 20 ore venne ritirato.

Il 31 marzo 2020 - prosegue La Verità - Zambon si dimise e decise di denunciare il caso, sostenendo che il direttore vicario dell'Oms Ranieri Guerra, avesse esercitato pressioni affinché il report fosse rimosso e mai più pubblicato. La vicenda arriva in Procura a Venezia e viene aperto un fascicolo a carico di Guerra, ma il gip ha deciso per l'archiviazione del caso, non perché Zambon avesse torto, ma solo perchè Guerra gode dell'immunità di diplomatico e quindi non risulta essere imputabile. Ora beffa nella beffa, Guerra chiede a Zambon un maxi risarcimento per danni di 2,5 mln di euro.

 

LEGGI ANCHE: Io, il Covid, Speranza e Guerra: la verità di Zambon (Oms), il "pesce piccolo"

LEGGI ANCHE: Parla Ranieri Guerra: "Così Kluge e Zambon mi tagliavano fuori dalle scelte"

Iscriviti alla newsletter
Tags:
covidfrancesco zambonomspiano pandemicoranieri guerra





in evidenza
Elodie va in gol: San Siro e al Maradona, ma è mistero sui manifesti. Date e indizi

Annuncio col giallo

Elodie va in gol: San Siro e al Maradona, ma è mistero sui manifesti. Date e indizi


in vetrina
Pepsi, ristorante temporaneo in Duomo a Milano: atmosfere vintage e gusti americani

Pepsi, ristorante temporaneo in Duomo a Milano: atmosfere vintage e gusti americani


motori
FIAT Professional, arriva il cambio automatico AT8 sul nuovo Ducato

FIAT Professional, arriva il cambio automatico AT8 sul nuovo Ducato

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.