A- A+
Coronavirus
Coronavirus, Conte: "Non ne usciamo da soli. Serve risposta coordinata in Ue"
(fonte Lapresse)

Coronavirus, Conte: "Serve unità e una risposta globale"

Il momento in cui l'Aula della Camera applaude in maniera convinta è quando Conte cita il presidente della Repubblica Mattarella e la necessità della coesione. "E' il momento di stare uniti", dice il presidente del Consiglio nell'informativa urgente sul Dpcm varato il 24 ottobre. I governi hanno "meriti e demeriti", premette, "ma anche Francia e Germania hanno ammesso le difficoltà" e hanno varato misure restrittive, "il virus ci costringe a fare un passo indietro". Il premier disegna il quadro della situazione, la pressione sul servizio sanitario, spiega che la necessità di chiudere quelle attività non è legata al fatto che non vengono considerate essenziali ma per ridurre le occasioni di contati sociali e "raffreddare la curva" e anche perche' "risulta ormai difficoltoso, per gli operatori, tracciare in modo completo le catene di trasmissione". Bar, ristoranti, piscine non hanno quindi colpe, la serrata non e' stata causata dal mancato rispetto delle regole, "noi siamo sensibili alle manifestazioni dei cittadini e delle categorie". Il fatto e' che occorreva agire subito: "La diffusione subdola e repentina" del virus e' "una seconda sfida, non meno minacciosa della prima". In questo momento di "grande incertezza e insicurezza" il governo "ce la mettera' tutta per mettere in sicurezza il Paese".

Conte ricorda che "le misure adottate si pongono in continuita' sul piano di metodo e di merito" rispetto al passato, "non abbiamo mai sottovalutato la pandemia. Non abbiamo mai affermato di essere fuori dal pericolo". Ora, d'intesa con gli scienziati, si e' compiuto "un passo piu' deciso" ma "non abbiamo agito secondo criteri arbitrari o gerarchiche", dice Conte. Si tratta di scelte, come quella sulla didattica a distanza nelle scuole e della chiusura dei cinema e teatri che "ci sono costate molto". Il premier si appella al Parlamento e considera positive le posizioni di alcune forze politiche come FI che hanno teso la mano. "Voglio ringraziare tutti coloro che hanno sostenuto i nostri sforzi e tutti coloro che, pur nella legittima dialettica politica che caratterizza e deve caratterizzare una moderna democrazia, offrono e vogliono - sottolinea - continuare a offrire un contributo costruttivo a questi nostri sforzi protesi al bene e all'interesse del Paese". La battaglia contro il coronavirus non va combattuta solo all'interno dei confini nazionali. Serve una risposta coordinata dell'Europa, dice il presidente del Consiglio, e' necessaria "una risposta globale perche' nessuno Stato si salva da solo". E serve "far partire al piu' presto" i fondi del 'Recovery fund', si tratta di "un obbligo morale verso i cittadini". Infine la citazione di Einstein: "Siamo qui non per noi, ma per gli altri uomini'. Anzitutto per coloro dal cui sorriso e dal cui benessere dipende la nostra felicita', ma anche per quella moltitudine di sconosciuti alla cui sorte ci incatena un vincolo di simpatia". 

Loading...
Commenti
    Tags:
    conte dpcmcoronavirus conte dpcmconte coronavirusconte contagicontagi coronavirusdiffusione coronavirus
    Loading...
    in evidenza
    Daria Bignardi, Oggi faccio azzurro L'amore e la vita nel nuovo libro

    Libri & Editori

    Daria Bignardi, Oggi faccio azzurro
    L'amore e la vita nel nuovo libro

    i più visti
    in vetrina
    Grande Fratello Vip 5, Francesco Oppini esce? Tommaso Zorzi: "Sono disperato"

    Grande Fratello Vip 5, Francesco Oppini esce? Tommaso Zorzi: "Sono disperato"


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Kia Sportage, In arrivo l’edizione speciale Black Edition

    Kia Sportage, In arrivo l’edizione speciale Black Edition


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.