A- A+
Coronavirus
Covid, Crisanti: "Il numero dei casi non conta. Più importante è la dinamica"
(fonte IPA)

Covid, Crisanti: "Il numero dei casi non conta, guardare la dinamica dell'aumento" 

Andrea Crisanti, direttore del dipartimento Medicina Molecolare e Virologia dell’Università di Padova, ha dichiarato ai microfoni di Radio24: “Quel che conta non è il numero dei casi totale ma la dinamica dell' aumento". Sulle nuove restrizioni governative aggiunge: “Gli effetti li incominceremo a vedere tra un paio di settimane. L'importante è mantenere costante il numero dei casi”. 

Covid, Crisanti: "Non è possibile un nuovo lockdown, limitazioni solo temporanee" 

Sulla possibilità di una nuova chiusura Crisanti continua: "Non c’è possibilità per un nuovo lockdown, forse bisognerà imporre alcune restrizioni a livello locale o temporale. Conclude poi: “Nel Comitato tecnico-scientifico (Cts) sorprende che non sia rappresentato il mondo accademico e scientifico italiano. Non voglio esprimere un giudizio sulle persone che ne fanno parte. Tanti ricercatori hanno operato sul campo in questi mesi, la loro esperienza potrebbe essere utile”.  


 

Commenti
    Tags:
    coronaviruscoronavirus italiacoronavirus italia contagicoronavirus italia newscrisantiradio 24





    in evidenza
    Bianca Censori regina alla Fashion Week. Le foto

    Lady Kayne West sfila a Parigi

    Bianca Censori regina alla Fashion Week. Le foto

    
    in vetrina
    Affari in rete... a Euro 2024 (e non solo)

    Affari in rete... a Euro 2024 (e non solo)


    motori
    24 ore di Le mans, Porsche dona 911.000 euro con "Racing for Charity"

    24 ore di Le mans, Porsche dona 911.000 euro con "Racing for Charity"

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.