A- A+
Costume
Addio alle auto, per i collezionisti è tempo di vini

Collezionare auto d'epoca o di lusso? Ma no. Ora i vini sono più attrattivi. E il portafoglio lo dimostra, come scrive WineNews. Secondo il Knight Frank Luxury Investment Index, che traccia la crescita dei prezzi delle maggiori categorie dei pezzi da collezione, il vino ha, infatti, spodestato le macchine dalla cima della graduatoria: nell’ultimo anno i prezzi delle bottiglie da collezione è cresciuto del 25% (del 61% negli ultimi 5 anni, del 231% negli ultimi 10), mentre i prezzi delle top cars, che da anni dominavano la classifica, sono crollate al 2%, fermandosi alla posizione n.6. Meglio delle macchine, pure i pezzi d’arte, i gioielli, gli orologi e la numismatica (www.knightfrank.com).

Tags:
collezione autocollezione vinivini collezionecollezionare vini
in evidenza
Malocclusione dentale e abitudini Cos’è, come trattarla e conseguenze

Trattamento ortodontico

Malocclusione dentale e abitudini
Cos’è, come trattarla e conseguenze


in vetrina
McDonald’s, riparte il welfare sociale “Sempre Aperti a Donare”

McDonald’s, riparte il welfare sociale “Sempre Aperti a Donare”

motori
Mercedes-Maybach: quint’essenza del Luxury

Mercedes-Maybach: quint’essenza del Luxury

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.