A- A+
Costume
Alessandro Cecchi Paone e Bioimis: “La salute vien mangiando”

L’Accademia Alimentare Biomis e Alessandro Cecchi Paone, giornalista, conduttore televisivo e divulgatore scientifico lanciano sul web un nuovo format, “La Salute vien mangiando” il primo manuale video sull’alimentazione sana e corretta con parametri medico-scientifici.

La collaborazione nasce con l’intento di fornire un’educazione alimentare, con informazioni scientifiche, linee guida e suggerimenti pratici, per nutrirsi in maniera sana ed equilibrata sfruttando il potere degli alimenti, vera chiave per vivere bene e più a lungo. Alessandro Cecchi Paone tratterà di volta in volta i vari argomenti in una video-rubrica a carattere divulgativo-scientifico, disponibile gratuitamente nel sito Bioimis.com.

Nelle varie puntate verrà spiegato in maniera chiara e semplice come si comportano ad esempio nel nostro corpo gli elementi che assumiamo con il cibo, i vari additivi, il sale, lo zucchero, fino ad analizzarne le proprietà nutritive sfatando erronee credenze e “falsi miti” come ad esempio che i cibi light o il digiuno facciano dimagrire. Si imparerà come alimenti quali l’olio extra-vergine di oliva o le uova non solo non facciano ingrassare ma siano estremamente funzionali per una dieta bilanciata ed il mantenimento-raggiungimento del peso forma.

La salute vien mangiando video
 

Per Cecchi Paone il metodo Bioimis si presenta sicuro in quanto costruito sulla base di un serio protocollo  medico e ne diventa così il consulente mediatico e testimonial facendosi quindi portavoce, in questo moderno “vademecum digitale”, dei temi legati all’alimentazione, la salute e il benessere.

“Dopo aver conosciuto Roberto Zorzo e il suo team di medici e biologi nutrizionisti, ho studiato il programma dell’Accademia Alimentare Bioimis con particolare attenzione alle ricerche scientifiche da loro svolte e sono convinto che rappresenti una vera innovazione nel campo della nutrizione salutare – conferma Alessandro Cecchi Paone. Alimentarsi in maniera sana e corretta è fondamentale per vivere meglio e più a lungo. Bioimis deve il suo successo non solo agli obiettivi che si pone ma soprattutto al metodo adottato, che poggia su verifiche scientifiche”.

Ricerche come “Weight Loss in Advanced Chronic Kidney Disease” (perdita di peso in malattie renali croniche) svolta dal Centro Studi Biomis in collaborazione con l’Università degli Studi di Torino e l’US di Nefrologia dell’Ospedale di Orbassano (TO) è stata scelta e pubblicata dal comitato scientifico della prestigiosa rivista internazionale Nutrients come studio degno di nota.

“Perché abbiamo deciso di creare un video-manuale? Perché il web è diventato un ipermedia in cui convergono carta stampata, Tv, radio nel segno di un unico linguaggio, il digitale. Così tutte le informazioni, una volta divise in diversi supporti, ora sono a portata di mano per tutti grazie ad un semplice smartphone connesso. Con “La salute vien mangiando” abbiamo quindi voluto sfruttale le potenzialità del digitale, unendole ad un giornalismo divulgativo a carattere medico-scientifico e alla potenza del video come se fosse una format TV. – conclude Cecchi Paone”.

“Ho scelto con gioia di collaborare con Alessandro Cecchi Paone – spiega Roberto Zorzo, ideatore e fondatore di Bioimis - perchè lo ritengo uno dei professionisti più credibili non solo in questo Paese. La sua onestà intellettuale, rappresenta per noi un tesoro, una garanzia per il lavoro che svolgiamo. Creare un compendio digitale totalmente gratuito che insegni a nutrirsi in maniera sana era un sogno che avevo da qualche anno. La cosa bella è che sarà completamente gratuito e fruibile e condivisibile in qualsiasi momento della giornata anche nei propri social network”.

Di più su Bioimis:

Il progetto Bioimis è nato nel 2010, dall’intuito di Roberto Zorzo e del suo team di PhD, medici e biologi nutrizionisti, con lo scopo di trovare soluzioni naturali ai diversi problemi di salute generati dagli scorretti stili di vita, focalizzandosi in particolare sullo studio della vera causa dell’obesità, per la quale, finalmente, sembrano aver trovato un rimedio definitivo. Bioimis è la prima Accademia alimentare che offre unitamente al proprio innovativo Programma di formazione ed educazione al cibo, un rivoluzionario servizio di “coaching”, ovvero la possibilità di ogni utente di avere a disposizione il supporto di un “Diet coach”, un vero e proprio “allenatore alla dieta” personalizzato. L’innovativo programma alimentare che permette di ottenere un dimagrimento rapido e sano grazie alla naturalità delle funzioni corporee e alle proprietà dei cibi più comuni, garantendo un adeguato apporto di sostanze nutritive. I concetti di dieta e dimagrimento finora si sono sempre basati su un’unica unità di misura: la caloria, che quantifica l’energia termica prodotta dagli alimenti se bruciati. Il Metodo Bioimis comporta invece una svolta storica nel mondo della scienza della nutrizione: viene superato il concetto di caloria, sfruttando le proprietà biochimiche degli alimenti per raggiungere gli obiettivi di peso e di salute.

Tags:
alessandro cecchi paonebioimisla salute vien mangiando
in evidenza
Dazn spegne i rumors sulla Leotta E' confermata sulla Serie A . Le foto

Sport

Dazn spegne i rumors sulla Leotta
E' confermata sulla Serie A. Le foto

i più visti
in vetrina
Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


casa, immobiliare
motori
Mercedes partnership con Phi Beach

Mercedes partnership con Phi Beach


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.