A- A+
Costume
Deliveroo, la piattaforma leader del food delivery lancia "Plus per famiglie".

Un nuovo servizio in abbonamento dedicato a coppie, conviventi gruppi di amici e colleghi, e cinque nuove città dove la App estende il suo servizio. La piattaforma leader dell’online food delivery arricchisce l'offerta dedicata ai propri consumatori e continua nel suo piano di espansione territoriale. La novità del servizio si chiama Plus per Famiglie. La novità del servizio si chiama Plus per Famiglie. Le città in cui il servizio di Deliveroo si estende sono Alba, Casale Monferrato, Civitanova Marche, Crema e Gorizia.

Plus per famiglie: ecco come funziona                                                                                                                        E' il nuovo servizio in abbonamento pensato per chi convive sotto lo stesso tetto, ma anche per le coppie, i gruppi di amici e i colleghi che ordinano insieme su Deliveroo. Dopo aver registrato un aumento di consumatori che ordinano per gruppi o famiglie, Deliveroo ha deciso di rendere queste consegne ancora più convenienti e accessibili. Questo nuovo abbonamento, al costo di 3.99 euro al mese, darà infatti ai clienti la possibilità di azzerare le  spese di consegna su tutti gli ordini superiori a 25 euro.

Sviluppato come parte del servizio in abbonamento Plus, questo nuovo servizio è il primo nel suo genere ad essere lanciato in Italia, e renderà gli ordini per famiglie più convenienti che mai. I consumatori che sottoscriveranno l'abbonamento "Plus per famiglie" non solo avranno spese di consegna azzerate su tutti gli ordini, ma anche l'accesso alle offerte esclusive e alle offerte dei ristoranti e dei supermercati che sono parte del programma.

“Plus per uno” da oggi più conveniente                                                                                                         L'abbonamento mensile “Plus per uno”, nella sua versione standard, permette invece di azzerare le spese di consegna per tutti gli ordini superiori a 10 euro e diventa ancora più conveniente al costo di 7,99 euro.

La nostra ambizione è diventare l'azienda di riferimento per il cibo. Sappiamo che i nostri clienti ordinano più frequentemente in diverse occasioni di consumo, che sia la cena quando si lavora fino a tardi o un ordine di prodotti alimentari nel weekend. Siamo entusiasti di lanciare questo nuovo servizio in abbonamento, in modo da dare la possibilità a famiglie o gruppi di ottenere spese di consegna gratuite per ordini da ristoranti o supermercati, ad un prezzo ancor più conveniente, e accedere ad offerte più esclusive che mai”, afferma Matteo Sarzana, general manager di Deliveroo Italia.

Tra febbraio e marzo, cinque nuove città raggiunte dal servizio: opportunità per nuovi rider e nuovi ristoranti partner                                                                                                                                                          A febbraio il servizio è stato attivato a Civitanova Marche, nelle Marche, e Crema in Lombardia. Da marzo il servizio si estenderà ulteriormente per arrivare anche ad Alba e Casale Monferrato in Piemonte, e a Gorizia in Friuli Venezia-Giulia. In queste città, nei prossimi mesi Deliveroo prevede nuove opportunità di collaborazione per alcune decine di rider, che potranno candidarsi e trovare maggiori informazioni al seguente link: https://riders.deliveroo.it/it/ 

Nel complesso, questo mese Deliveroo raggiungerà quota 264 città in Italia, dove collabora con più di 14.000 ristoranti partner. Entro il 2021 Deliveroo conta di superare quota 300 città.

 
 
Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    deliverydeliverooconsegnefood
    in evidenza
    Hunziker-Trussardi: è finita “Dopo 10 anni ci separiamo”

    Spettacoli

    Hunziker-Trussardi: è finita
    “Dopo 10 anni ci separiamo”

    i più visti
    in vetrina
    Belen e Stefano insieme dopo la rottura con Antonino: è ufficiale

    Belen e Stefano insieme dopo la rottura con Antonino: è ufficiale


    casa, immobiliare
    motori
    Citroën AMI ha ispirato la creatività dello stilista italiano Massimo Alba

    Citroën AMI ha ispirato la creatività dello stilista italiano Massimo Alba


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.