A- A+
Costume
Zegna, il ritorno di Alessandro Sartori. Di Marco verso Dolce&Gabbana?

Alessandro Sartori è il nuovo direttore artistico di Zegna dopo le recentissime dimissioni di Stefano Pilati, come svela la rivista di moda Business of Fashion. Soltanto pochi giorni fa Sartori si era dimesso da Berluti (che appartiene al gruppo del lusso LVMH), dov’era direttore creativo dal 2011. Sartori era già stato direttore artistico di Z Zegna, la linea giovanile dell’azienda, da quando venne lanciata nel 2003 fino al 2011, prima di passare a Berluti: in tre anni sotto la sua guida il fatturato dell’azienda è passato da 30 a 100 milioni di euro. Sartori arriverà ufficialmente a Zegna nel giugno del 2016; risponderà direttamente all’amministratore delegato Gildo Zegna e la prima collezione che disegnerà sarà quella dell’autunno/inverno 2017

Intanto, secondo rumors sempre più insistenti, l’ex Gucci Patrizio Di Marco (in foto) starebbe per approdare da Dolce & Gabbana, anche se la maison definisce queste voci solo gossip. Ha trascorso 13 anni in Kering a gestire prima Bottega Veneta e poi Gucci. Non sarebbe l’unico manager a passare da Gucci a Dolce & Gabbana. Come ricorda il CorrierEconomia, già un altro ex amministratore delegato del marchio della doppia G come Giacomo Santucci era stato chiamato da Dolce & Gabbana nel 2005 per seguire un settore cardine come le licenze.

Tags:
di marcodolce&gabbanakeringzegnapilati
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Virtuo il noleggio 100% digitale viaggia in Mercedes

Virtuo il noleggio 100% digitale viaggia in Mercedes


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.