A- A+
Costume
Fase 2, Gardaland e Mirabilandia: i parchi divertimento riaprono da giugno

Da giugno riaprono i parchi divertimento più famosi d’Italia: Gardaland ha annunciato la data di sabato 13, mentre Mirabilandia quella di sabato 20, una settimana dopo. Le due strutture hanno rilasciato comunicati per spiegare i lavori di messa in sicurezza in base alle nuove norme anticontagio.

Gardaland: quando riapre?

Conto alla rovescia per la riapertura di Gardaland il 13 giugno. Il parco divertimenti ha fatto sapere di aver elaborato in questi mesi un 'Protocollo di Riapertura in Salute e Sicurezza' che rispetta le indicazioni di Inail e regione Veneto accogliendo i suggerimenti forniti dall’Associazione Internazionale dei Parchi Divertimento (IAAPA).

“A differenza dei centri storici cittadini, delle piazze, dei parchi pubblici e delle spiagge libere, Gardaland ha la possibilità di regolamentare e controllare il rispetto delle regole per minimizzare il rischio di contagio, grazie alle tecnologie e al controllo diretto. Il parco limiterà il numero di visitatori giornalieri per garantire, con il numero chiuso, una superficie di 30 mq per ogni visitatore - racconta Aldo Maria Vigevani, Amministratore Delegato di Gardaland. Saranno fruibili tutte le attrazioni all’aperto mentre, almeno in un primo momento, le attrazioni indoor e i teatri resteranno chiusi”.

Il protocollo prevede una significativa riduzione della capacità giornaliera del Parco con un numero chiuso di visitatori e un nuovo sistema di prenotazione online con l’indicazione vincolante del giorno di visita per controllare gli accessi e ridurre il rischio di assembramenti all’ingresso. All’ingresso del Parco saranno posizionate telecamere a doppia ottica e telecamere termografiche per rilevare, senza alcun contatto, la temperatura degli ospiti prima del loro accesso. Tutti gli ospiti di età superiore ai 6 anni dovranno indossare la mascherina, sempre mantenendo la distanza di sicurezza di almeno un metro. Ogni mattina e durante la giornata si provvederà alla sanificazione continua di tutte le aree del Parco.

Mirabilandia: l’apertura 2020

Fine del lockdown anche per Mirabilandia: da sabato 20 giugno i cancelli del Parco divertimenti più grande d’Italia saranno di nuovo aperti per accogliere tutti gli appassionati. Seguendo le indicazioni della Iaapa, l’organizzazione internazionale di riferimento per l’intero settore, e della Regione Emilia-Romagna il Parco che ha sede a Ravenna ha adottato misure straordinarie per la ripartenza per garantire il massimo della sicurezza ai visitatori.  La stagione 2020 di Mirabilandia comincerà sabato dalle 10 alle 22 e si concluderà martedì 2 novembre.

Ora Mirabilandia è pronta, dopo aver lavorato nell’ultimo periodo senza sosta per adattarsi alla ‘nuova normalità’, con misure come “la definizione di nuove modalità di fruizione delle attrazioni, la regolamentazione degli ingressi e delle singole file - si spiega in una nota - le adeguate sanificazioni, l’obbligo di indossare mascherine per staff e visitatori, l’organizzazione degli spettacoli, i distanziamenti all’interno delle aree e l’accesso ai punti ristoro e shop”.

All’interno del Parco saranno presenti anche steward, adeguatamente formati, che si occuperanno di regolare i flussi e quindi il contingentamento di ingressi e singole aree, per offrire ai visitatori i più alti standard di tutela della propria salute. Per evitare assembramenti, si incentiveranno le modalità di prenotazione online e sono stati studiati percorsi obbligati e segnaletiche adeguate a favorire i corretti spostamenti. In tutte le aree saranno inoltre presenti dispenser con igienizzanti.

Rimandata alla prossima estate l’apertura del parco acquatico 'Mirabeach' per motivi legati ai tempi di organizzazione degli standard di sicurezza. “Quest’anno il lungo lockdown", ha dichiarato Riccardo Marcante, direttore generale del Parco, "ha reso l’apertura di Mirabilandia ancora più attesa. Siamo impegnati a garantire un divertimento sano e sicuro, perché siamo convinti che bambini, ragazzi e adulti meritino occasioni di svago in assoluta spensieratezza, dopo l’esperienza che tutti abbiamo vissuto. Volendo offrire a Mirabilandia un intrattenimento di alto livello, come facciamo da 28 anni, abbiamo deciso di rimandare alla prossima estate l’apertura di Mirabeach. Il nostro Parco acquatico – spiega Marcante - richiederebbe mesi di lavoro per organizzare una riapertura che garantisca i più alti standard di sicurezza, che arriverebbe a stagione quasi conclusa".

Loading...
Commenti
    Tags:
    gardalandmirabilandiaparchi divertimento coronavirusparchi divertimentoparchi apertigardaland aperturagardaland quando riapregardaland è apertomirabilandia coronavirusmirabilandia apertura 2020 coronavirusmirabilandia apertura
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Opel Crossland è ora ordinabile in Italia

    Nuovo Opel Crossland è ora ordinabile in Italia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.