A- A+
Costume
Ivy Oxford punta sulla Russia

Ivy Oxford, marchio italiano di abbigliamento casual e sportivo, ha avviato una serie di trattative con dealer finalizzati a diffondere il brand sul mercato della Federazione Russa. L'occasione è stato il forum economico di San Pietroburgo in cui l'Italia era ospite d'onore. Marchio storico con oltre 60 anni di vita, con sede in Lombardia, Ivy Oxford si affaccia su un mercato che, spiegano, dall'inizio dell'anno segna un netto miglioramento e ha grandi potenzialità.

"In questo particolare momento crediamo che lo sportswear sia il segmento di mercato che più possa dare soddisfazioni ad un'impresa italiana - dice Giuseppe Lago, che di recente ha rilevato azienda e brand -. L'uomo russo ama anche il 'casual' italiano e questo 'formal sportswear' è particolarmente richiesto. La nostra missione a San Pietroburgo è stata quella di cominciare a far conoscere il brand, la sua italianità, e pianificare una serie di colloqui con i grandi players del settore presenti sul mercato russo.
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ivy oxford russia
in evidenza
"Un film che rimarrà nella storia" Ennio , intervista al produttore

Esclusiva/ Parla Gianni Russo

"Un film che rimarrà nella storia"
Ennio, intervista al produttore

i più visti
in vetrina
Rihanna sensuale: body rosso in vista di San Valentino per la felicità di...

Rihanna sensuale: body rosso in vista di San Valentino per la felicità di...


casa, immobiliare
motori
Mobilize aiuta le aziende ad elettrificare la propria flotta

Mobilize aiuta le aziende ad elettrificare la propria flotta


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.