A- A+
Costume
J-Ax ammette di essersi imborghesito con Sallusti felice per Salvini rapper

Di Andrea Lorusso (@andrewlorusso)

Alessandro Sallusti e J-Ax, uno il direttore di una testata borghese come “Il Giornale” edito dalla famiglia Berlusconi, l’altro uno che cantava la rabbia feroce contro il sistema, il vile cash, i comunisti arricchiti, a favore di marijuana e “luride” da portare in branda la notte.

Un connubio che difficilmente nei tempi in cui i ruoli erano ben definiti e le professioni distinte, si sarebbe visto. In fondo che ci fa un cardiochirurgo a discettare di medicina con Malgioglio?

Ad Otto e Mezzo nella puntata di Lunedì 24 Settembre, il direttore Sallusti si scopre fan tradito: “Vorrei dire a J-Ax che mi spiace, gli riconosco di essere un artista di grandissimo talento, lui ha cantato la rabbia della gente e invece adesso mi sembra un Calenda (ex Ministro dello Sviluppo Economico, ndr) qualsiasi.” E di rimando il rapper in pieno trip bonario: “La mia musica non è mai stata infarcita di razzismo o sentimenti xenofobi, è vero mi sono imborghesito.”

Mentre commentavano il titolo de Il Giornale: “Salvini torna a casa”, proseguendo l’insinuazione di una liaison ritrovata col Cavaliere per dare una spallata al M5S – cosa peraltro smentita categoricamente dal Ministro degli Interni – Sallusti rilancia: “Mi spiace che J-Ax non riconosca il fatto che Salvini lo ha scavalcato, sta cantando la rabbia dei giovani italiani.”

L’idea che si vuole continuare a far passare, al di là della psicoterapia di gruppo nei salotti buoni delle televisioni a cui un po’ tutti tentano di riciclarsi, è che il leader del Carroccio sia un ragazzaccio avventuriero che cavalca le paure e le frustrazioni della gente, dissipando buon senso.

Strano, i numeri non raccontano questo, la geografia del consenso della Lega è trasversale, e va dai giovani ai pensionati passando per i ceti produttivi e perfino per chi un tempo votava Comunista, o nella classe impiegatizia.

La riva del fiume, in cui i “cadaveri” si ostinano a dire di non essere passati, è un groviglio esasperato di opinioni, che contano sempre meno rispetto ai fatti.

 

 

Commenti
    Tags:
    j-axalessandro sallustimatteo salvini
    in evidenza
    Hannibal e un maggio bollente Temperature choc fino a 51 gradi

    Previsioni meteo

    Hannibal e un maggio bollente
    Temperature choc fino a 51 gradi

    i più visti
    in vetrina
    Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

    Pnrr e opportunità per le Pmi
    CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


    casa, immobiliare
    motori
    smart e ALD Automotive collaborano per creare una piattaforma e-commerce

    smart e ALD Automotive collaborano per creare una piattaforma e-commerce


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.