A- A+
Costume
Cancro al seno, ecco le donne senza seno dopo la mastectomia: no alle protesi
Foto postata su BreastCancer.org

"Go Flat": è questo il nome del movimento creato negli Stati Uniti da alcune donne che hanno subito una mastectomia, ma che non vogliono avere un nuovo seno grazie alla ricostruzione tramite protesi. Perché - questo è il loro messaggio - si può mantenere intatta la propria femminilità anche dopo un intervento simile.

"Go flat" significa letteralmente "resta piatta". Le foto delle donne in posa, che si mostrano senza seno, stanno facendo il giro del web. A raccontare le loro storie è stato il New York Times, che le ha messe in prima pagina. L'obiettivo del movimento è mettere in guardia le donne dalla chirurgia ricostruttiva: "Il rischio di infezioni è alto e non siamo meno donne senza le mammelle".

"Non siamo sopravvissute, siamo combattenti", dicono le donne che posano nude per la fotografa Isis Charise che ha creato "The Grace Project", un sito in cui vengono presentati ritratti di chi si è sottoposta alla mastectomia per sopravvivere al cancro. Lo stesso vale per Rebecca Pine che ha lanciato The Breast and the Sea (Il seno e il mare) in cui si possono ammirare altrettante immagini potenti.

C'è anche un video sulla piattaforma wisdo.com che ha avuto molto successo sui social media. "Non è il seno che ci rende donne" è lo slogan del movimento «go flat» che sfida i luoghi comuni sulla femminilità.

Marianne DuQuette Cuozzo, 51 anni, ha avuto quattro infezioni in cinque mesi prima di decidere di rimuovere le protesi. "Nessun medico mi ha mai detto che c’era la possibilità di rimanere senza seno. La chirurgia veniva data come scelta obbligata", racconta al New York Times.

Cancro tra le donne, è boom: nel 2030 5,5 milioni di decessi

Aumenta vertiginosamente il numero di decessi per cancro tra le donne, in particolare per il cancro al seno

 

Cresce il numero di donne affette da tuomore. Il cancro potrebbe uccidere 5,5 milioni di donne all'anno nel 2030, contro i 3,5 milioni del 2012. Un fenomeno legato all'invecchiamento e all'aumento della popolazione.

Un aumento di casi di tumore tra le donne di quasi il 60% in meno di due decenni, secondo l'analisi della Società americana del cancro (ACS – American Cancer Society), diffusa al congresso mondiale sui tumori riunito a Parigi.

 

Aumenta il cancro tra le donne: le cause

 

"A maggiore rischio i paesi a basso o medio reddito, anche per l'invecchiamento e la crescita della popolazione - ha spiegato Sally Cowal, dell'American Cancer Society - .Tutto questo è anche legato ai fattori di rischio collegati a una transizione economica, come ad esempio, la mancanza di esercizio fisico, la cattiva alimentazione, l'obesità e a questioni legate alla riproduzione come, ad esempio, la decisione di avere un figlio tardi, uno degli fattori di rischio in caso di cancro al seno".

 

Tumore tra le donne: l'importanza della prevenzione

 

Il rapporto mette in evidenza la fragilità dei paesi in via di sviluppo e ricorda quanto sia prioritario puntare su informazione e prevenzione per arginare il continuo aumento di casi di cancro tra le donne. Nel 2012 sono morte 3,5 milioni di donne sugli 8 milioni totali di morti a causa del tumore

 

Cancro: seconda causa di morte tra le donne nel mondo

 

Dopo le malattie cardiovascolari, il cancro è la seconda causa di morte fra le donne nel mondo. Ma con l'informazione e la prevenzione centinaia di migliaia di questi decessi potrebbero essere evitati. "Oltre 700.000 morti l'anno collegate al cancro al polmone o al collo dell'utero potrebbero essere prevenute adottando politiche contro il fumo e sottoponendo la popolazione a vaccinazione ed a esami medici per la prevenzione", ricordano gli autori della ricerca.  

Il tumore al seno è quello che uccide più donne con 1,7 milioni di casi diagnosticati e 521.900 decessi nel 2012. Poi il cancro al polmone con 491.200 decessi l'anno. Più dell'80% di queste morti è collegato al fumo negli Stati Uniti. Fra gli altri fattori di rischio per i polmoni c'è anche l'inquinamento responsabile di 1,6 milioni di decessi fra le donne nel 2010. "Circa il 90% dei casi avviene nei paesi in via di sviluppo - si lege ancora sul rapporto - e solo il 25% in India".

Tags:
cancro donne mortitumore donne mortidonne morte tumoretumore allarme donne
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Ilary Blasi: "L'immaginazione dell'uomo...". LADY TOTTI, FOTO

Ilary Blasi: "L'immaginazione dell'uomo...". LADY TOTTI, FOTO


casa, immobiliare
motori
Peugeot 308 cambia faccia con la nuova sw

Peugeot 308 cambia faccia con la nuova sw


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.