A- A+
Costume
Fashion Week: Mila Zegna Baruffa debutta tra seta e fiori col brand MilaZB

Di Maria Carla Rota

"Io non sono solo un brand. Voglio prima di tutto condividere un sogno e valorizzare la passione per il bello e per il made in Italy, comune a tutti quelli che amano e visitano il nostro Paese”. Questa la filosofia della stilista e imprenditrice Mila Zegna Baruffa, che per la prima volta ha presentato alla Milano Fashion Week il suo brand di beachwear e leisurewear MilaZB, nato nel 2015. Domenica 26 febbraio la sfilata della collezione Autunno Inverno 2017/2018 nello storico Palazzo delle Colonne a Milano all’interno di NEXT, evento dedicato a dieci talenti emergenti della moda italiana, organizzato da Intesa Sanpaolo in collaborazione con Mario Boselli, presidente onorario della Camera Nazionale della Moda Italiana.

Oltre a essere una creativa, amante dei viaggi e della natura, Mila Zegna Baruffa ha alle spalle l’esperienza imprenditoriale che viene dalla sua famiglia: è nata e cresciuta a Biella, nel cuore dell’Italia tessile. Figlia di Giulio Zegna Baruffa, ha lavorato per 10 anni nell’azienda di famiglia come direttore creativo: un osservatorio privilegiato dove ha potuto coltivare il suo attuale bagaglio di conoscenze. Nel 2006 ha lasciato il Biellese per iniziare una nuova avventura, sempre nel tessile e senza tradire il suo DNA. “E’ iniziata così la mia seconda vita - racconta Mila Zegna Baruffa ad Affaritaliani.it -. Sono passata da lana e cachemire alla seta". La conoscenza della materia prima e lo studio di tutta la filiera, fino al prodotto finito, l’hanno portata a diventare oggi AD di Isa Seta a Lentate sul Seveso.

La seta è il tessuto che caratterizza tutte le collezioni MilaZB. “Rigorosamente made in Italy e di ottima qualità - spiega ancora la stilista -. La seleziono personalmente grazie anche all’archivio di tessuti che mi sono costruita in azienda. Vedendone passare tantissimi sotto i miei occhi posso scegliere quelli che ritengo 'senza tempo’: classici e destinati a durare, ma con un tocco in più. In azienda ci occupiamo di stampe, trattamenti e finissaggi quasi artigianali. Per la confezione ci affidiamo a laboratori esterni, tutti nel Comasco, a conduzione familiare”.

Costumi da bagno, capi fuori acqua, accessori e anche occhiali. Il brand MilaZb ha mosso i primi passi nell’estate del 2014 con una linea di eyewear oggi distribuita in oltre 250 punti vendita in tutto il mondo. Le collezioni di abbigliamento sono invece presenti in 80 punti vendita, oltre all’ecommerce appena inaugurato. “Tocchiamo tutti i continenti, da Miami a Mosca, da Milano a Dubai. Il made in Italy all’estero è molto apprezzato, forse più che in Italia, dove lo diamo forse un po’ per scontato”.


E’ il desiderio di condividere prodotti capaci di contraddistinguersi per l’alta qualità, l’attenzione ai dettagli, la ricerca di materiali e la peculiarità delle lavorazioni a ispirare Mila Zegna Baruffa: "Penso a chi, come me, è esigente in termini di qualità, ma vuole un prodotto non brandizzato. La ricetta è sempre la stessa: stampe rigorosamente disegnate a mano, sete e tessuti selezionati dall’archivio personale, modelli classici ma con un twist, prodotti dai laboratori italiani che si trasmettono il lavoro di generazione in generazione".

La donna a cui si rivolge? "Contemporanea, elegante e sofisticata, ma non troppo fashionista. Una donna che vuole sentirsi bene, più che apparire, e che vuole costruirsi un guardaroba con capi di valore. Una donna amante di una moda meno effimera, ma capace di durare nel tempo”.

Il fil rouge delle sue collezioni è la sua passione per la natura ed i viaggi, i colori e i profumi dei giardini, il mare, l’arte e l’architettura ma soprattutto la gioia di chi vive una primavera perenne. "I fiori caratterizzano anche questa prima collezione invernale. Sono declinati in diversi modi e con diverse sfumature di colore, accompagnati da spalmature lucide che possano dare dei tocchi di luce, per una donna che vuole sentirsi sempre un po’ luminosa. Anche gli occhiali sono sempre arricchiti da inserti Swarovski". Infine, i tre capi iconici che, oltre ai costumi, non mancano mai in ogni collezione MilaZB: "L’abito lungo in seta, il pigiama elegante, declinato anche nella versione top, e la gonna plissé”.

Tags:
mila zegna baruffamilazbmila zegna baruffa isamila zegna baruffa beachwearmila zegna baruffa seta
in evidenza
Leao perde la causa milionaria Pagherà 20 mln di risarcimento

Chiuso il caso con lo Sporting

Leao perde la causa milionaria
Pagherà 20 mln di risarcimento

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
FIAT premia lo stile di guida ecosostenibile con la Nuova 500

FIAT premia lo stile di guida ecosostenibile con la Nuova 500


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.