A- A+
Costume
Milano Moda Uomo al via. Da Dsquared2 omaggio a David Bowie

Dopo Pitti Uomo, che si è chiuso con un record di 30mila visitatori e 8.500 buyer stranieri, è la volta delle sfilate milanesi, che provano a rinnovarsi: c'è chi abbandona il “format” sfilata a favore di presentazioni o eventi, chi rinuncia a portare in passerella le pre-collezioni e chi, sul fronte comunicazione, vieta di postare su internet foto e video delle sfilate. Da sabato a martedì Milano moda uomo ospiterà 37 sfilate, due in meno rispetto all’ultima edizione. Ma sono aumentate le presentazioni in showroom, le mostre e gli eventi, alcuni dei quali aperti al pubblico. In totale, saranno presentate oltre 84 collezioni maschili tra presentazioni e sfilate.

Nella prima serata hanno sfilato il dandy metropolitano di Ports 1961 e l'uomo eccentrico di Dsquared2, ispirato al genio estetico di David Bowie. I due gemelli Dean e Dan Caten, stilisti del marchio, hanno fatto sfilare nel quartier generale in via Ceresio modelli con scarpe di paillettes con zeppa di 7 centimetri e tacco di 16 centimetri, pantaloni a piccola zampa d'elefante, parka camouflage paillettati, bretelle di specchio, giubbini tempestati di patch anche irriverenti ma sempre scherzosi, camicie con la croce fatta di spille da balia. Al centro della collezione i jeans, che sono da sempre uno dei pezzi forti del marchio: denim tutto macchiato di varachina, con un candeggio che regala "ferite" ed effetti maculati.

Tags:
milano moda uomo sfilatedsquared sfilata david bowiemilano moda uomo numeri
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Europei: le "Wags" degli Azzurri: qual è la più bella?

Europei: le "Wags" degli Azzurri: qual è la più bella?


casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”

Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.