A- A+
Royal Family News
Megxit: inchiesta sulle accuse di bullismo a Meghan, lei chiede le carte

Meghan Markle: sull'inchiesta per bullismo chiede le carte

Uno studio legale indipendente indagherà sulle accuse di bullismo contro Meghan Markle, avanzate da alcuni ex dipendenti del suo staff, nei due anni in cui l'ex attrice ha risieduto a Kensington Palace. Buckingham Palace ha invertito la rotta preferendo affidarsi a una struttura esterna, dopo che nei giorni scorsi aveva detto che l'inchiesta sarebbe rimasta confinata nel Palazzo. Meghan si è subito cautelata richiedendo di poter vedere le carte e la documentazione sulle accuse nei suoi confronti.

A una settimana dall'esplosiva intervista da Oprah Winfrey non affievoliscono le tensioni all'interno della Famiglia reale britannica. Il palazzo ha incaricato uno studio legale di gestire l'inchiesta, ha fatto sapere The Times: la prima denuncia è stata presentata nell'ottobre 2018 quando un un assistente ha accusato Meghan di "comportamento inaccettabile" nei confronti di due collaboratrici e di prendere costantemente di mira qualcuno. La duchessa respinge ogni accusa e anzi ha già definito il caso un tassello della "campagna diffamatoria" nei suoi confronti. Ma secondo il Mail on Sunday, ha richiesto tutti "i documenti, le e-mail e i messaggi di testo" relativi alle accuse. La regina ha girato il compito al principe Carlo, che ha incaricato i suoi più stretti collaboratori di mettere insieme il materiale. Che la questione sia scottante ormai è chiaro: secondo una fonte di Palazzo al Times, "non è ancora uscito tutto e ci sono molti episodi che potrebbero emergere".

William e Harry si sono parlati. "Nozze segrete? Meghan è americana e non capisce"

Nel frattempo Harry e il principe William si sono parlati. Non è chiaro cosa si siano detti, nè se sia previsto a breve un loro incontro. Di certo si sa che Harry tornerà a Londra per il primo luglio, in occasione del 60esimo anniversario della nascita della madre, Lady Diana, quando i due scopriranno una statua in suo onore nei giardini di Kensington Palace.

Intanto sembra farsi luce su un altro degli enigmi aperti dall'ormai famosa intervista, e cioè sulla dichiarazione di Meghan che lei e Harry si sposarono in gran segreto da soli, tre giorni prima della cerimonia in mondovisione alla St George's Chapel del castello di Windsor. 

Un vicario della chiesa anglicana, il reverendo Mark Edwards siè rivolto direttamente a uno dei protagonisti, l'arcivescovo di Canterbury, Justin Welby, per "avere un po' di chiarezza: non si possono avere due pesi e due misure". Justin Welby non gli ha risposto, ma il reverendo Edwards - vicario della chiesa di St Matthew a Dinnington e della chiesa di St Cuthbert a Brunswick -  ha contattato uno dei suoi collaboratori. "Justin non celebra matrimoni privati. Meghan è americana e non capisce", gli ha risposto qualcuno nello staff di Lambeth Palace. 

Commenti
    Tags:
    megxitmeghan marklemeghan markle bullismomeghan markle inchiesta
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Super Lega come Black Mirror 'Bloccati in un eterno Trofeo Tim'

    Ironia social

    Super Lega come Black Mirror
    'Bloccati in un eterno Trofeo Tim'

    i più visti
    in vetrina
    Quelli che il calcio, Mia Ceran: annuncio a sorpresa in diretta tv

    Quelli che il calcio, Mia Ceran: annuncio a sorpresa in diretta tv


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Mercedes EQB, il suv elettrico in formato famiglia

    Nuova Mercedes EQB, il suv elettrico in formato famiglia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.