A- A+
Costume
Compravendita online, non solo oggetti: anche casa e lavoro
Sempre più persone vorrebbero vedere realizzati i propri desideri e il 75% ci è già riuscito... online. È possibile togliersi uno sfizio e concedersi un lusso (50%) o soddisfare una necessità (25%)* ancora più velocemente grazie a Subito, azienda leader in Italia nella compravendita online, che si rinnova e cambia logo arricchendosi dello "snap", uno schiocco di dita che come una bacchetta magica trasforma i sogni in realtà.
 
Sono tante in Italia le storie di persone che grazie a Subito hanno trovato o venduto un prodotto tecnologico (69%), un mezzo di trasporto (60%), un pezzo di design unico (41%) o la casa della vita (40%). Questa community, in occasione del rebranding (da Subito.it a Subito), ha raccontato, inventato e poi condiviso più di 2.000 storie: come quelle di Alice, che ha trasformato un hobby in lavoro vendendo con successo il primo centrino di perline fatto a mano, o Elena, una studentessa di musica jazz che ha trovato una casa per sentirsi indipendente; o ancora quelle di Emanuele e Davide, che finalmente sono saliti in sella a una vera moto per soddisfare la passione delle due ruote, e di Tina, che è riuscita a ritrovare un lavoro stabile negli anni più difficili della crisi economica. 

LE TESTIMONIANZE SU AFFARI

Elena Fasola - Originaria di Como, ha conquistato la sua indipendenza trovando velocemente prima casa a Mariano Comense e poi lavoro in una piadineria. Appassionata di musica jazz che coltiva al Conservatorio di Milano, quando la giovane 27enne ha deciso come molti studenti di vivere da sola ha avuto molte difficoltà nel cercare una casa adeguata alle sue possibilità economiche. l'ha trovata grazie a Subito. "Il vantaggio rispetto alle agenzie immobiliari classiche? Maggiore rapidità e vasta scelta. Inoltre, Subito mi informava in tempo reale su "nuovi annunci" e, non da meno, potevo confrontare i prezzi degli affitti nella stessa zona per scegliere quello giusto". Successivamente Elena ha perso il lavoro, ma Subito torna in sua aiuto e lei viene assunta dopo aver risposto a un annuncio online. "Ho trovato il lavoro perfetto per me, vicino a casa, con brave persone, ideale per le mie esigenze di studio-lavoro. Mi sono iscritta anche su altri siti di ricerca di lavoro, ma l'offerta su Subito è decisamente superiore fa risparmiare tempo, è più immediato: ci si iscrive e si allega il CV. Con i normali siti di offerta di lavoro bisogna invece compilare un modulo online, cosa che fa perdere tantissimo tempo".

Clementina Fausti -  Clementina possedeva una casa alle porte di Torino e cercava di venderla da due anni per realizzare il sogno di avere una nuova casa in città più grande e confortevole. Grazie a Subito è riuscita in soli 6 mesi a concludere l’affare e da 3 anni vive felice nella sua nuova abitazione. "Tra vendere la mia prima casa e comprare quella nuova a Torino sicuramente il fattore "risparmio" ha giocato un ruolo molto importante. Inoltre, con Subito l'offerta è più ampia, la ricerca più selettiva per zona e fascia di prezzo". Anche Tina, però, in breve tempo perde il lavoro a causa del fallimento dell’azienda e si mette alla ricerca di una nuova occupazione mandando numerosi CV e trovando solo una sostituzione maternità. Solo grazie a Subito riesce a riavere un posto a tempo indeterminato e ritrovare così la sua serenità. "Ho usato anche altri canali, mi sono iscritta a tutte le agenzie di lavoro e naturalmente anche su Subito. Le pagine "precompilate" delle agenzie hanno però il limite che non si riescono ad inserire bene tutte le informazioni, con Subito invece basta allegare il CV e rispondere all'annuncio", conferma anche lei.

 

Questo scenario di desideri realizzati continua a crescere nel nostro Paese sostenuto da stili di vita sempre più orientati a un approccio attento all'economia e al riuso (35%), a un modo intelligente di gestire i consumi rispettando l'ambiente (30%) o in direzione di una ricerca online dinamica, smart e di cose sempre diverse (25%)*, supportato proprio da un servizio come quello di Subito che evolve costantemente per rispondere alle esigenze di tutti gli utenti.
 
Per continuare a promuovere la propria missione con ancora più facilità e rappresentare al meglio il proprio brand e chi lo utilizza ogni giorno, Subito ha deciso di cambiare e diventare un luogo pratico, familiare, pop e "eco". In particolare, per rispondere alle esigenze di utilizzo da tutti i canali - soprattutto il mobile che oggi conta il 60% del suo traffico e vede 3,5 milioni di persone che utilizzano le sue app - Subito abbandona il suffisso .it e arricchisce il logo dello SNAP, un'icona che rappresenta lo schiocco delle dita attraverso tre linee a raggiera accanto al nome del brand. Un nuovo stile fatto di cromie e icone che facilita la navigazione tra gli annunci completa il rebranding per "mettere tutto in ordine" e offrire un'esperienza d'uso ancora più immediata. 
 
*Fonte dati online: ricerca qualitativa interna utenti di Subito lug-set 2015
**Fonte dati online: media Audiweb Total Digital Audience 2014
 

 

subito
Elena e Tina
 
Tags:
second handmercatoannunciusato
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Marica Pellegrinelli in bikini: il web si scalda. E con Borriello...

Marica Pellegrinelli in bikini: il web si scalda. E con Borriello...


casa, immobiliare
motori
Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo

Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.