A- A+
Costume
Viareggio capitale della nautica. Torna il Versilia Yachting Rendez-vous

di Andrea Cianferoni

 

Torna a Viareggio dal 9 al 12 maggio il Versilia Yachting Rendez-vous, Salone internazionale dedicato all’alto di gamma, giunto alla terza edizione. La manifestazione è organizzata da Fiera Milano con il supporto del partner strategico Nautica Italiana, in collaborazione con il Distretto Tecnologico per la Nautica e la Portualità Toscana, con il sostegno e il supporto di Regione Toscana, Toscana Promozione e Comune di Viareggio, con il patrocinio del Comune di Forte dei Marmi, Comune di Lucca e Comune di Pietrasanta.  Il Versilia Yachting Rendez-vous rappresenta un comparto di punta del nostro Paese che, nel suo insieme, vale oltre 3,88 miliardi di euro, occupa oltre 19.600 addetti ed esporta circa l’83% della produzione.  Un evento ormai irrinunciabile non solo per gli addetti ai lavori, ma anche per la clientela internazionale che si rivolge sempre più spesso ai cantieri viareggini per l’acquisto dei loro yachts. Ne è conferma la recente acquisizione, da parte del vicepresidente di Mediaset Pier Silvio Berlusconi, di un mega yacht di 43 metri Codecasa 43 FB, della serie “Vintage”, costruzione numero C122 con scafo in acciaio e due motori Caterpillar.  Si arricchisce e migliora il layout espositivo della manifestazione che anche quest’anno riconferma la presenza della sezione Tender&Toys e si completa con le nuove aree LuxuryTenders&Ribs e l’area Broker. Questi due nuovi spazi, collocati rispettivamente in darsena Europa e in darsena Italia, verranno identificati con soluzioni cromatiche ad alta visibilità. Tra le novità anche la Banchina dell’Innovazione, una nuova area che sorgerà nella darsena Europa dove sarà possibile ammirare imbarcazioni dall’alto tasso tecnologico come il prototipo del drone marino Sand oppure esempi virtuosi in campo di sostenibilità applicati alla nautica.  

Grande novità per l’edizione 2019 è infatti la piattaforma My Matching, un innovativo sistema di match-making a cura di Fiera Milano, a disposizione degli espositori  e di operatori del settore selezionati. Attraverso la piattaforma, sarà possibile ricercare gli operatori e i produttori di proprio interesse e fissare appuntamenti per i giorni di manifestazione prima che l’evento abbia inizio. Si tratta di un vero e proprio strumento creato per favorire il dialogo B2B e promuovere l’incontro tra domanda e offerta, attraverso opportunità di business concrete. Grazie a My Matching, infatti, l’espositore può conoscere e contattare prima della manifestazione i buyer selezionati da Fiera Milano e fissare gli appuntamenti in largo anticipo, ottimizzando così il tempo dedicato al business durante l’evento espositivo. La piattaforma My Matching rimarrà aperta anche dopo la manifestazione per permettere ad espositori e buyer di mantenersi in contatto. Il crescente successo delle due precedenti edizioni ha portato al debutto sulle banchine di Viareggio di altri nomi di spicco del diporto italiano. Tra i nuovi espositori spiccano: Absolute, produttrice di yacht di lusso nelle categorie Fly, Sport e dislocanti veloci dai 40 ai 73 piedi che sarà presente con il dealer Officine Nautica Italia, Permare, cantiere con focus su motoryacht e superyacht, Cranchi, azienda produttrice di natanti e imbarcazioni di alta qualità, Cantiere Rossini, specializzato in refitting, Solaris Yacht, azienda leader nella costruzione e progettazione di yacht su misura, Honda Marine, il ramo dedicato al diporto della grande casa motoristica giapponese e, per la prima volta in assoluto, anche Mapei, per vernici e rivestimenti.

Tra i marchi stranieri, si segnalano i nuovi ingressi di Atlas Marine System, azienda leader nei sistemi di alimentazione elettrica marina e convertitori, Luxury Water Toys, azienda dedicata al segmento tender&toys e The Yacht Group, leader nel campo degli accessori e produttore di controller marini per il comando di grandi imbarcazioni. Accanto ai nuovi nomi, spiccano le riconferme del Gruppo Azimut-Benetti, Baglietto,Fincantieri Yachts, Perini Navi e Sanlorenzo Yacht, Cantieri Navali Codecasa, Cantieri di Sarnico, Cerri Cantieri Navali,Fabiani Yacht e Gp Yachts. Si rinnova anche quest’anno la partnership con Novaris, compagnia italiana di elicotteri, che offrirà un servizio di helitransfer per coloro che lo desidereranno nei giorni dell’evento. Per questa edizione è stato messo a punto un ricco calendario di appuntamenti, pensato e organizzato insieme agli enti locali e alle associazioni di categoria del territorio. Si comincerà giovedì 9 maggio a Pietrasanta con il tradizionale party di inaugurazione riservato agli espositori. Nella piccola Atene d’arte un’imbarcazione, collocata al centro della piazza del duomo, sarà il collegamento tra la manifestazione, le gallerie d’arte e i musei pubblici aperti per l’occasione fino alle ore 23.  Venerdì 10 maggio spazio invece all’happy hour targato VYR lungo via Coppino, mentre sabato 11 maggio sarà il momento della “Notte Blu”, una serata speciale che coinvolgerà le boutique della passeggiata di Viareggio per poi concludersi con uno spettacolo pirotecnico al largo delle Darsene. Nel format del Versilia Yachting Rendez-vous troverà spazio anche l’alta cucina italiana.

Dopo gli chef Carlo Cracco e Daniel Canzian, che hanno animato le prime due edizioni, quest’anno il ristorante all’interno del circuito espositivo sarà curato dallo chef Filippo La Mantia. Durante le giornate di venerdì 10 maggio e domenica 12 maggio, anche Forte dei Marmi ospiterà eventi targati VYR. Un calendario, quello del VYR, che prevede anche innumerevoli appuntamenti specializzati dedicati agli addetti ai lavori come il B&ST - Broker and Shipyard Trading, evento B2B di networking che unisce cantieri e yacht broker organizzato da Navigo, società per l’innovazione e lo sviluppo della nautica con il supporto del Distretto Tecnologico della Nautica e della Portualità Toscana, che nel mese di marzo ha organizzato a Viareggio lo Yare (Yachting Aftersales & Refit Experience), puntamento dedicato alla yachting industry con il Superyacht Captains Forum. Una tre giorni di incontri e dibattiti con oltre 350 ospiti, che hanno avuto una chiave di lettura completa per comprendere cosa sta avvenendo nel mondo del refit. Ma non solo. Nel corso del Forum si è dibattuto sui trend del mercato. Aumenta, ad esempio, la lunghezza degli yacht in costruzione con prospettive stabili del mercato fino al 2022. Un trend che non solo conferma la ripresa del mercato, ma dà forti segnali di crescita e di stabilità.

Al dibattito, moderato da Martin H. Redmayne, giornalista ed editore del The Superyacht media group, voce autorevole della nautica internazionale, erano presenti Vincenzo Poerio, presidente di Yare e del Distretto tecnologico per la nautica e per la portualità toscana che, nel suo intervento, ha fornito alcuni spunti di riflessione interessanti su quello che si sta muovendo all’interno del settore. Per Poerio, “il Mediterraneo deve tornare a rivestire un ruolo centrale e determinante diversificando la proposta per riuscire ad offrire maggiori opportunità, qualità e scelta grazie allo sviluppo di un turismo di lusso legato alla nautica, che ancora oggi non ha un’identità chiara e ben definita”. L’idea proposta da Poerio è quella di creare un cluster tra i principali paesi che operano nel mercato refit del Mediterraneo, con Italia, Spagna e Francia in testa, che sviluppi assieme una politica di interventi nel settore turistico per incrementare e creare nuovi servizi nei porti e nelle città dove si registra una maggiore presenza di uno specifico target turistico. Per Lamberto Tacoli, presidente di Nautica Italiana quella di quest’anno sarà un’edizione molto più matura del Salone, più attenta all’approfondimento di tematiche legislative stringenti, alla presentazione di dati aggiornati relativi al settore e la promozione dei brand di punta della filiera nautica nazionale. 

Commenti
    Tags:
    viareggioversilia yachting rendez-vous
    in evidenza
    "Rido con Zalone, amo gli horror Only Fun? Sarà sorprendente..."

    Elettra Lamborghini ad Affari

    "Rido con Zalone, amo gli horror
    Only Fun? Sarà sorprendente..."

    i più visti
    in vetrina
    Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

    Pnrr e opportunità per le Pmi
    CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


    casa, immobiliare
    motori
    Ford apre gli ordini per il Ranger Raptor di nuova generazione

    Ford apre gli ordini per il Ranger Raptor di nuova generazione


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.