A- A+
Cronache

Ormai da giorni i principali modelli confermano che presto potrebbe arrivare un lungo periodo di tempo primaverile bello e soleggiato il quale metta fine a quasi 40 giorni ininterrotti di tempo piovoso.

Ma quando arriverà il tipico tepore primaverile?

Secondo le proiezioni del Centro www.meteogiuliacci.it, probabilmente inizierà intorno al 13-14 aprile per durare almeno in maniera quasi continua almeno fino al 20-22 aprile. Oltre tale data non ci pronunciamo perché sconfineremmo oltre i 15 giorni di previsione, un limite ancora oggi invalicabile per prevedere la tempistica e la localizzazione degli venti più salienti del tempo.

max15

Comunque nell’immediato I nostri modelli lasciano intravedere per tale periodo i seguenti aspetti:

1. Le temperature massime raggiungerebbero i 20 gradi su quasi il 50% circa dei capoluoghi dell’Italia (vedi immagine). Il valore di 20 gradi, oltre a risultare, per tale periodo del mese, 2-3 gradi superiore alla media climatica, darà ai più la sensazione di caldo, specie sul Nord Italia, perché nel volgere di una settimana le temperature subirebbero uno sbalzo di 7-8 gradi. Un rialzo così elevato in tempi molto brevi non consente al nostro organismo di riprogrammare all’istante le proprie attività metaboliche e di riallinearle alle mutate condizioni ambientali. Da qui la sensazione di caldo;

2. Le regioni maggiormente interessate dal brusco rialzo termico probabilmente saranno: Sicilia, Puglia, Campania, Toscana, Umbria, Lazio, Emilia, Veneto, Lombardia, Trentino-Alto Adige.

www.meteogiuliacci.it

Tags:
pioggiaprimaverameteo
in evidenza
Heidi Klum reggiseno via in barca Diletta Leotta da sogno in vacanza

Wanda Nara.... che foto

Heidi Klum reggiseno via in barca
Diletta Leotta da sogno in vacanza

i più visti
in vetrina
Nicole Daza, chi è la compagna di Marcell Jacobs: la biografia

Nicole Daza, chi è la compagna di Marcell Jacobs: la biografia





casa, immobiliare
motori
Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia

Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.