A- A+
Cronache
Svolta per chi viaggia in aereo. Ok a smartphone e tablet connessi

L'agenzia europea per la sicurezza aerea (Easa) ha dato il via libera all'utilizzo in modalita' connessa di apparecchi elettronici sugli aerei, eliminando l'obbligo di disconnetterli durante il volo. Lo si legge in una nota appena diffusa da Easa. In base alle nuove regole, da oggi "le compagnie aeree potranno consentire di tenere connessi gli apparecchi elettronici, senza la 'funzione in volo'" che e' permessa al momento, ma che tiene gli apparecchi disconnessi da internet. Nel comunicato, Easa sottolinea che gli apparecchi consentiti sono "smartphone, tablet, computer portatili, lettori di ebook, lettori di file mp3, etc". "E' l'ultimo passo per consentire l'offerta di servizi wifi" sugli aerei, aggiunge la nota Easa. La nota precisa tuttavia che spetta a ciascuna compagnia aerea stabilire se ci sono le condizioni di sicurezza per permettere l'uso in volo di apparecchi elettronici connessi. "per questa ragione potrebbero esserci differenze tra compagnie aeree riguardo all'uso di apparecchi elettronici" precisa la nota.

Tags:
aerei
in evidenza
La rete non dimentica: le promesse (non mantenute) di Giggino in campagna elettorale

Il video che inchioda Di Maio

La rete non dimentica: le promesse (non mantenute) di Giggino in campagna elettorale


in vetrina
KoRo rafforza la propria presenza nel mercato europeo

KoRo rafforza la propria presenza nel mercato europeo





casa, immobiliare
motori
Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"

Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.