A- A+
Cronache
"L'ho fatto per salvare mia figlia. Una voce mi ha detto di ucciderla"
Foto da Facebook

E' stato fissato per giovedì, alle ore 9.30, l'udienza per la convalida per l'arresto e l'interrogatorio di garanzia di Luca Giustini, il ferroviere di 34 anni di Ancona, che domenica scorsa ha ucciso con 5 coltellate la figlia Alessia, di 18 mesi. Il gip, Carlo Cimini, si sposterà presso il reparto di psichiatria dell'ospedale regionale di Torrette, dove l'uomo è ricoverato e piantonato; secondo i medici sarebbe in uno stato psicotico delirante, è sedato e legato al letto, perché non commetta atti autolesionistici.

Nonostante un lieve miglioramento e le poche parole scambiate con gli specialisti del reparto, "non so se sara' in grado di sostenere l'interrogatorio", ha spiegato il suo avvocato, Nicoletta Pelinga, che ieri lo ha incontrato per pochi minuti, senza poter ottenere dal suo assistito alcun elemento sostanziale su quanto e' successo nell'abitazione di Collemarino.

Intanto Giustini, muto con gli inquirenti e con il suo legale, avrebbe però detto ai medici della psichiatria di aver sentito una voce che gli diceva di uccidere la figlia. Ha anche parlato di una banale caduta di qualche giorno fa in cui la bimba si era ferita in modo lieve alla nuca. Un episodio che potrebbe aver scatenato nell'uomo l'infondata paura di danni permanenti alla piccina e, da qui, l'impeto delirante di salvarla dal male. Poche ore prima dell'omicidio, era andato a trovare la madre, aveva pianto e aveva chiesto di pregare anche insieme all'anziana nonna.

Inoltre nei fogli manoscritti sequestrati dai carabinieri, Luca Giustin aveva scritto frasi confuse con richiami al "Signore" che avrebbe guidato le sue azioni. Disegno di Dio", "precetto di nostro Signore", "Dio nostro Signore". E' quanto emerge dall'inchiesta della procura di Ancona. 

Sul fronte delle indagini si va avanti: le testimonianze degli amici piu' intimi di Giustini, gli appunti che il ferroviere ha scritto su alcuni quaderni, i suoi contatti su internet e la perizia psichiatrica, che sara' comunque richiesta, aiuteranno gli inquirenti a fare luce completa sulla vicenda.
 

Tags:
anconapadrebimbaculla
in evidenza
Ufficiale: esiste un'anti-Ferragni. Si chiama Aurora Baruto e ha 4 mln di follower

GUARDA LE FOTO

Ufficiale: esiste un'anti-Ferragni. Si chiama Aurora Baruto e ha 4 mln di follower

i più visti
in vetrina
Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico

Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico





casa, immobiliare
motori
Mercedes me Charge le nuove offerte per i clienti elettrificati della Stella

Mercedes me Charge le nuove offerte per i clienti elettrificati della Stella


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.