A- A+
Cronache

Franco Roberti e' il nuovo procuratore nazionale antimafia. Il plenum del Csm lo ha eletto con 20 voti a favore, tra cui quelli del vicepresidente Michele Vietti, del presidente Giorgio Santacroce e del pg di Cassazione Gianfranco Ciani.

Roberti, fino ad oggi capo della Procura di Salerno, ha avuto la meglio su Roberto Alfonso, procuratore capo a Bologna, al ballottaggio: per lui hanno votato, oltre a Vietti e ai vertici della Cassazione, tutti i togati di Area, di Unicost, i due indipendenti Corder e Nappi, i laici di centrosinistra, il togato di MI, Alessandro Pepe, e il laico del Pdl Bartolomeo Romano. Sei, invece i voti andati a Alfonso: si tratta di quelli dei laici di centrodestra Marini, Zanon, Palumbo e Albertoni, e dei togati di Magistratura Indipendente Racanelli e Virga. Al termine della votazione il vice presidente Vietti ha espresso "auguri di buon lavoro" al nuovo capo della Direzione nazionale antimafia, che andra' cosi' a ricoprire il ruolo fino allo scorso gennaio rivestito da Pietro Grasso, oggi presidente del Senato.

I candidati alla guida della Procura nazionale antimafia, tra cui il plenum ha scelto oggi Roberti, erano in tutto quattro: oltre a Roberti e Alfonso, c'erano anche Luigi De Ficchy, capo della Procura di Tivoli, e Guido Lo Forte, procuratore capo a Messina. Alla prima votazione Roberti ha ricevuto 8 preferenze, 9 quelle andate ad Alfonso, 6 quelle espresse a favore di Lo Forte, un voto, invece, e' andato a De Ficchy (si erano astenuti Vietti e il Pg Ciani). Dato che non e' stata raggiunta la maggioranza assoluta, si e' proceduto con il ballottaggio, dove Roberti ha avuto la meglio su Alfonso. La poltrona di procuratore nazionale antimafia era vacante dallo scorso gennaio, quando Grasso lascio' la magistratura per candidarsi alle elezioni politiche. Nelle scorse settimane, il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, aveva sollecitato il Csm affinche' nominasse il nuovo capo della Dna prima della pausa estiva dei lavori.

Tags:
antimafiaroberti
in evidenza
Wanda Nara, perizoma e bikini Lady Icardi è la regina dell'estate

Foto mozzafiato della soubrette

Wanda Nara, perizoma e bikini
Lady Icardi è la regina dell'estate

i più visti
in vetrina
Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena

Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena





casa, immobiliare
motori
BMW 320e Touring, la piccola ibrida plug-in della Serie 3

BMW 320e Touring, la piccola ibrida plug-in della Serie 3


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.