A- A+
Cronache

A Piacenza un bambino di due anni, dimenticato dal papà in auto, è deceduto dopo quattro ore sotto il sole. Secondo i primi rilievi nell’abitacolo si sono toccati i 60 gradi. L’uomo è sotto shock e non è in grado di parlare. Una grande, grandissima pena per questo padre, però spero che non si torni a parlare a vanvera come avvenne per un episodio analogo di un paio d’anni fa. Al professor Massimo Ammaniti fu chiesto: “Poteva capitare anche a una madre di dimenticarsi così a lungo un figlio, tanto da farlo morire?".

E lui: “"No, non credo, le madri sempre, ma soprattutto nei primi anni di vita, hanno una sorta di sensore biologico, genetico, che le porta a ricordarsi dei figli in ogni caso. Anche in situazioni di forte stress e di giornate convulse. Basti pensare al classico esempio: se il neonato piange, la madre si sveglia mentre il padre continua a dormire" (La Repubblica 28 maggio 2011). Il professore si era dimenticato della madre che a Merate, il 30 maggio del 2008, per distrazione lasciò in macchina la figlioletta di appena due anni per l'intera mattinata. La bimba morì. E devo dire che io sono proprio fortunato, giacché, pur essendo uomo, dovevo avere quella sorta di sensore biologico, giacché mi svegliavo solo se la figlioletta neonata respirava in modo diverso.

Sullo stesso quotidiano un articolo di Francesco Merlo, sfiorava il ridicolo: "C'è una sola certezza in questa tragedia: è morto il figlio di un padre affettuoso, vittima dell'amore di suo padre. Sul lago Trasimeno le luci dell'amore sono diventate così abbaglianti da oscurare la vista". Insomma, poco mancava che qualcuno non proponesse fare un monumento alla mamme (fornite di sensore biologico) e ai papà (privi di sensore) distratti che lasciano i figlioletti in macchina.

Renato Pierri

Tags:
bimbidimenticatiauto
in evidenza
Carolina Stramare va in gol L'ex Miss Italia sfida Diletta

Calcio e tv... bollente

Carolina Stramare va in gol
L'ex Miss Italia sfida Diletta

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
Renault: restyling per Megane berlina ora disponibile anche Plug-in Hybrid

Renault: restyling per Megane berlina ora disponibile anche Plug-in Hybrid


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.