A- A+
Cronache

 

aeroporto bagagli 500

Secondo il quotidiano el Pais, che cita fonti della Croce Rossa di Alicante e della Guardia civil, il dramma è avvenuto giovedì notte all'aeroporto El Altet. E' stata aperta una inchiesta delle autorita' spagnole. La Guardia Civil ha ascoltato i genitori e per il momento ritiene che si sia trattato di un "disgraziato incidente".

Secondo le prime informazioni, sembra che il piccolo sia stato distrattamente lasciato sul nastro trasportatore dalla madre, una cittadina americana appena arrivata in volo da Londra assieme ad un altro figlio, la cui eta' non è stata resa nota. Il fatto è accaduto sul nastro per i bagagli speciali, come passeggini o strumenti musicali. Il padre, di nazionalita' canadese, era in attesa della famiglia agli arrivi dell'aeroporto. La coppia, che risiede negli Stati Uniti, contava di trascorrere dieci giorni di vacanza in Spagna.

Tags:
bimbomortospagna
in evidenza
La rete non dimentica: le promesse (non mantenute) di Giggino in campagna elettorale

Il video che inchioda Di Maio

La rete non dimentica: le promesse (non mantenute) di Giggino in campagna elettorale


in vetrina
KoRo rafforza la propria presenza nel mercato europeo

KoRo rafforza la propria presenza nel mercato europeo





casa, immobiliare
motori
Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"

Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.