A- A+
Cronache
Cambio olio ogni 10mila km, l'esperto: "Una truffa". Ecco quando farlo

Stando a un ex ingegnere di General Motors si può effettuare il cambio dell'olio anche ogni 15mila chilometri

Molti sono convinti che il cambio dell'olio vada fatto ogni i 10mila chilometri per evitare malfunzionamenti della propria vettura. La verità però, almeno secondo quanto afferma un ex ingegnere della General Motors a motorzoom.it, sarebbe ben diversa. Anzi, si tratterebbe di una abile trucco di marketing per spingerci ad acquistare più olio motore di quello che effettivamente ci serve.

Leggi anche: Auto elettrica? Solo come secondo veicolo: per i viaggi meglio quella termica

L'esperto ritiene infatti che l'auto potrebbe durare anche il doppio senza effettuare il cambio dell'olio ogni 10mila chilometri ma solo a condizione che si tratti di una vettura di qualità. Addirittura si potrebbe arrivare a superare la soglia dei 15mila chilometri senza danni al motore. Il tutto ovviamente è condizionato dallo stile di guida e dalla presenza di altri possibili problemi al motore.

Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affari in Rete

Politica

Affari in Rete


in vetrina
Caldo africano con punte fino a 42 gradi. Ecco dove

Caldo africano con punte fino a 42 gradi. Ecco dove





motori
ADAC Opel Electric Rally Cup: leadership verde nei rally europei

ADAC Opel Electric Rally Cup: leadership verde nei rally europei

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.