A- A+
Cronache
Carcere, cambio al vertice del 41-bis. Uilpa: “Uomo giusto al posto giusto"

Carcere, cambio al vertice del 41-bis. Uilpa: “Uomo giusto al posto giusto”

“Da oggi il primo dirigente Augusto Zaccariello, su incarico del Capo del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria (DAP), Giovanni Russo, assume la Direzione del Gruppo Operativo Mobile (GOM) del Corpo di polizia penitenziaria che gestisce i detenuti al regime speciale di cui all’art. 41-bis dell’ordinamento penitenziario, fra cui Alfredo Cospito e Matteo Messina Denaro. Zaccariello, che dirige anche l’Istituto d’Istruzione di Parma e, sino a ieri, ha guidato il Nucleo Investigativo Centrale (NIC) del Corpo di polizia penitenziaria, succede al Generale di Brigata del disciolto Corpo degli Agenti di custodia Mauro d’Amico, collocato in quiescenza”. Lo riferisce Gennarino De Fazio, Segretario Generale della UILPA Polizia Penitenziaria, in un comunicato stampa. 

LEGGI ANCHE: Gli anarchici tornano in piazza per Cospito: nuovo presidio contro il 41bis

“In un frangente in cui, per noti fatti di cronaca, è particolarmente alta l’attenzione al 41-bis, la nomina di un valido dirigente, di lunghissima esperienza e di universalmente riconosciuta professionalità, peraltro già destinatario di promozioni straordinarie per meriti di servizio, è garanzia di efficacia e di equilibrio e certamente potrà contribuire in maniera decisiva al conseguimento degli obiettivi dello speciale regime penitenziario affidato alle donne e agli uomini del Gruppo Operativo Mobile nel supremo interesse della collettività. Pensiamo sia l’uomo giusto al posto giusto” commenta il Segretario della UILPA Polizia Penitenziaria.

LEGGI ANCHE: Che cosa è il 41 bis e che cosa prevede il carcere duro

“Ad Augusto Zaccariello vanno gli auguri di buon lavoro della UILPA Polizia Penitenziaria, cui aggiungo i miei personali, così come ringraziamo sentitamente Mauro d’Amico per la sapiente e meritoria opera che ha condotto per lungo tempo, anche in anni in cui più che in altri si è registrata penuria di risorse umane, economiche e materiali. Congratulazioni e auguri, infine, al Dirigente di polizia penitenziaria Ezio Giacalone, Comandante della Scuola Superiore dell’Esecuzione Penale ‘Piersanti Matterella’ di Roma, che assume l'incarico di Comandante del Nucleo Investigativo Centrale”, conclude De Fazio.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
41 biscarcereuilpavertice
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

La classifica comscore

Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)


in vetrina
Puglia, gelato da vegetali fermentati: a Polignano a Mare il nuovo ice-cream

Puglia, gelato da vegetali fermentati: a Polignano a Mare il nuovo ice-cream





motori
Opel Experimental: ridefinisce il futuro dell'illuminazione automobilistica

Opel Experimental: ridefinisce il futuro dell'illuminazione automobilistica

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.