A- A+
Cronache
"Signora apra, siamo amici di suo figlio". Derubata la nonna di Renzi

"Signora ci apre? Siamo amici di suo figlio". Due ladri hanno suonato alla porta della nonna paterna di Matteo Renzi e si sono intrufolati in casa e svaligiato l'appartamento. Per l'anziana, che ha vissuto il suo piccolo momento di celebrità quando, nel 2012, venne ritratta insieme al nipote-rottamatore e all'altra nonna di Renzi, la più famosa delle due. La nonna Anna Maria, vittima del furto, non è quella di cui si e’ gia’ parlato sui giornali e in televisione. L’ospite di ‘Porta a Porta’ e’ stata infatti la nonna materna, Maria Bovoli, che da poco si e’ trasferita da Arezzo a Viareggio. 

La donna abita a San Clemente, una frazione del Comune di Reggello. I due ladri avrebbero portato via, tra l’altro l’orologio d’oro del nonno di Renzi. Non è ancora stato quantificato l’ammontare del valore degli oggetti rubati. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Rignano sull’Arno.

Tags:
renziladrifurto
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo

Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo





casa, immobiliare
motori
Prende il via da Cagliari il raoadshow ELECTRIQA firmato Mercedes

Prende il via da Cagliari il raoadshow ELECTRIQA firmato Mercedes


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.