A- A+
Cronache
“Dio ci ama come siamo. Vai avanti”. Il Papa "benedice" giovane transessuale

Popecast, Il Papa rassicura il giovane trans omosessuale e disabile: “Il Signore non ha schifo di nessuno di noi”

Papa Francesco dà - ancora una volta – prova delle sue idee progressiste orientate alla comprensione e all’amore per il prossimo, senza alcuna distinzione. Nel corso della registrazione della seconda puntata del podcast di Vatican news (“Popecast”)  - in cui il Santo Padre dialoga con i giovani in vista della Giornata mondiale della gioventù a Lisbona – Bergoglio ha dialogato con un giovane ragazzo transessuale.

“Santità mi chiamo Giona, ho 22 anni sono un ragazzo trans omosessuale e disabile, mi sentivo strattonato tra fede e identità trangender, trans e credente, una volta al bivio ho scelto l'amore” così il giovane, di origini lombarde, si è presentato a Bergoglio che gli ha risposto: "Dio ci ama come siamo, ci accarezza sempre. Dio è padre, madre, fratello, tutto per noi. E capire questo è difficile, ma Lui ci ama come siamo. Non arrenderti… Avanti…".

Leggi anche: Francesco scommette sulla Comunità di Sant'Egidio: Zuppi pigliatutto

Giona infatti si è confidato a cuore aperto con il pontefice sul grande dissidio provato tra l’osservanza dei precetti della sua fede e la sua identità di genere, dilaniato dall’incapacità di conciliare queste due dimensioni ed è allora che il Papa ha voluto rassicurare il giovane: "Il Signore sempre cammina con noi, sempre. Il Signore non ha schifo di nessuno di noi. Anche nel caso in cui noi fossimo peccatori, lui si avvicina per aiutarci. Il Signore non ha schifo delle nostre realtà, ci ama come siamo. E questo è l'amore pazzo di Dio".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
gmg lisbonapapapapa francescopodcastpopecastragazzo transvatican news
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affari in Rete

Esteri

Affari in Rete


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico





motori
Miki Biasion prova la nuova Lancia Ypsilon Rally 4 HF

Miki Biasion prova la nuova Lancia Ypsilon Rally 4 HF

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.