A- A+
Cronache
Argentina, Papa Francesco ignora le offese e chiama il neopresidente Milei
Javier Milei Argentina

Elezioni Argentina, Papa Francesco chiama il neo presidente Milei (nonostante le ingiurie multiple)

Il presidente eletto in Argentina Javier Milei, ultraliberista di destra, ha rivolto più volte parole indegne e offese verso il Santo Padre. Da “rappresentante del male nella casa di Dio” a “imbecille”, passando per “gesuita che promuove il comunismo”, e persino fautore di “politiche ecclesiali di merda”. Non solo, durante la campagna elettorale, un membro della squadra del neo presidente aveva addirittura proposto di interrompere le relazioni diplomatiche con il Vaticano, in perfetto stile del leader argentino.

Leggi anche: Giulia pagò cena a Filippo, poi coltellate sotto casa e scotch per zittirla

Peraltro, riporta Repubblica, lo stesso Milei durante il discorso post elezione, a seguito del ballottaggio, aveva espresso un monito ambiguo nei confronti di alcuni segmenti della Chiesa Cattolica: (in riferimento a coloro che avrebbero cercato di opporsi ai cambiamenti proposti dalla sua guida ndr): A tutte queste persone voglio dire: entro i confini della legge, tutto. Fuori dalla legge, niente”

Leggi anche: Acido muriatico sul volto della ex, arrestato 47enne a Como

Nonostante le pessime premesse, Bergoglio ha dimostrato di essere al di sopra di queste spiacevoli illazioni e non ha esitato a "porgere l'altra guancia" con un gesto di grande concilianza, ovvero chiamare il presidente Javier Milei per esprimergli le sue congratulazioni per il risultato raggiunto. Lo hanno confermato all'ANSA fonti dell'ufficio stampa del leader de La Libertà Avanza.

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Maneskin, Damiano e Victoria stufi. La band si scioglie? Le indiscrezioni

Le due star vogliono diventare solisti

Maneskin, Damiano e Victoria stufi. La band si scioglie? Le indiscrezioni


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico





motori
La Nuova MINI Cooper S 5 porte: spazio e divertimento alla guida

La Nuova MINI Cooper S 5 porte: spazio e divertimento alla guida

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.