A- A+
Cronache
Elkann prosegue gli affari in Russia: il socio si chiama Vladimir Novik. Chi è

Iveco e la joint venture in Russia con Vladimir Novik

Iveco (controllata da Exor) 2 mesi fa annunciò la possibile uscita dalla joint venture con sede sui monti Urali, in Russia. Ma ancora non è successo nulla nonostante la guerra in Ucraina prosegue da quasi tre mesi. Lo riporta oggi il Fatto Quotidiano, che propone l'identità del socio russo degli Elkann. "L’identità emerge  dal registro commerciale russo. Si tratta di Vladimir Novik. È lui ufficialmente l’uomo con cui la famiglia italiana deve trattare per uscire dalla Russia senza farsi troppo male", si legge sul Fatto.

"Su di lui ci sono pochissime informazioni pubbliche. Diversi media russi lo descrivono come manager di grande esperienza nel settore dei camion", prosegue il Fatto. "Eppure Novik dovrebbe essere persona piuttosto nota, perlomeno in Russia. La sua quota di capitale nella joint venture con Iveco vale infatti 43,5 milioni di rubli, circa 650 mila euro al cambio attuale. L’azienda ha 339 dipendenti, nel 2021 ha fatturato 8,4 miliardi di rubli (112 milioni di euro), con un utile netto di 338 milioni di rubli (4,4 milioni di euro), debiti per 4,5 miliardi di rubli (66 milioni di euro) a fronte di un attivo di 4,4 miliardi di rubli (64 milioni di euro). Non è dato sapere chi abbia finanziato il debito m on st re della società, ma di certo i numeri del bilancio fanno capire perché uscire dalla joint venture non è un’operazione semplice", conclude il Fatto Quotidiano.

Dal gruppo italiano hanno invece fatto sapere al Fatto che “l’analisi sullo scioglimento della joint venture è ancora in corso: non abbiamo trovato finora la strada migliore per realizzarla, ma la possibilità che avvenga resta sul tavolo”, ricordando che le forniture di veicoli e componenti alla Russia e alla Bielorussia sono state interrotte già ad inizio marzo.

Leggi anche: 

Guerra del grano scatenata da Putin: allarme carestia. E si impenna il riso...

Quando ad allargarsi è la Cina la NATO minaccia di bombardare

Attacchi hacker, Italia non protetta: assumiamo chi conosce bene la Blockchain

Sondaggi, Giorgia Meloni allunga sul Pd di Enrico Letta. E Salvini cresce...

Italia ripescata ai mondiali 2022 e l'Ecuador escluso dalla Fifa: i tifosi sognano

Morto Onida, ex presidente Consulta. Il ricordo: quella volta nella redazione di Affari... VIDEO

Hera, i ricercatori della Concordia incontrano 2000 liceali

Campari Soda, al via partnership per sostenere i giovani creativi del design

Commenti
    Tags:
    elkannrussia
    Iscriviti al nostro canale WhatsApp





    in evidenza
    Von der Leyen rieletta, la lunga fila di eurodeputati in attesa di omaggiarla con abbracci e selfie

    Home

    Von der Leyen rieletta, la lunga fila di eurodeputati in attesa di omaggiarla con abbracci e selfie

    
    in vetrina
    Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

    Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico





    motori
    Nuova CUPRA Leon: arriva l’innovativo 1.5 e-HYBRID da 272 CV DSG

    Nuova CUPRA Leon: arriva l’innovativo 1.5 e-HYBRID da 272 CV DSG

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.