A- A+
Cronache
Famiglia travolta, convalidato il fermo: la tedesca ricoverata in psichiatria
Angelika Hutter

Famiglia travolta a Cadore, fermo confermato per omicidio stradale plurimo

La gip Enrica Marson ha convalidato il il fermo per omicidio stradale plurimo nei confronti di Angelika Hutter, la 31enne tedesca che ha travolto e ucciso tre persone, tra cui un bimbo di 2 anni, a Santo Stefano di Cadore. Secondo quanto si è appreso, la donna non ha preso parte all'interrogatorio perché si trova ricoverata da ieri nel reparto di psichiatria dell'ospedale di Venezia.

A quanto è stato annunciato, domani è prevista la conferenza stampa del procuratore Paolo Luca che potrebbe chiarire molte delle zone d’ombra dell’incidente.

Il reato contestato alla donna, che - a quanto risulta dalle testimonianze trapelate – vive da circa nove mesi in auto girovagando per l’Europa – è quello previsto nell’articolo 589 bis del Codice penale, per cui è prevista una pena da due a sette anni, e nel caso di morti plurime può arrivare fino a un massimo di 18 anni. 

Leggi anche: Belluno, auto travolge una famiglia: l'ipotesi di incidente volontario. Video

Intanto nella cittadina veneta, sconvolta dalla tragedia giovedì scorso, continua il via vai di persone che si recano nel tratto di via Udine, per lasciare un ricordo alla famiglia che ha perso la vita. Oggi infatti è stato proclamato il lutto cittadino, con i negozi chiusi e il mercato settimanale in forma ridotta.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
angelika huttercadorefamiglia travoltaomicidio stradale
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Perrino: "Pierina personaggio ingombrante. Ecco perchè prende corpo un'altra ipotesi di indagine"

Rai, il direttore di Affaritaliani.it a Ore 14

Perrino: "Pierina personaggio ingombrante. Ecco perchè prende corpo un'altra ipotesi di indagine"


in vetrina
Ferrero, arriva anche il gelato Nutella: scoppia già la mania per l'ice cream

Ferrero, arriva anche il gelato Nutella: scoppia già la mania per l'ice cream





motori
Lamborghini e Lavazza: nuova partnership per l’eccellenza italiana

Lamborghini e Lavazza: nuova partnership per l’eccellenza italiana

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.