A- A+
Cronache
Ferrovia di Bari, Vincenzo e la casa sui futuri binari. "Da qui non mi muovo"
Trenord Colleoni

Ferrovia di Bari, la storia di chi resiste ma rischia di perdere tutto

Vincenzo ha vinto la sua battaglia, ma la "guerra" è ancora lunga. Il Tar della Puglia ha dato torto alla Regione e fermato i lavori per il prolungamento della ferrovia verso Sud. Tra i beneficiari di questo provvedimento c'è un pastore, la sua casa è proprio posizionata dove dovrebbero essere costruiti i nuovi binari. Tra le delimitazioni che costellano lama San Giorgio - si legge su Repubblica - per segnalare il cantiere del nodo ferroviario s'intravedono dei passaggi. I lunghi fasci arancioni che indicano il tracciato a volte s'interrompono. Per farci passare le pecore di Vincenzo, il pastore che vive proprio a ridosso della lama e che lì ha la sua stalla. La casa sarà abbattuta per lasciar posto ai binari. O questo sarebbe dovuto accadere prima della sentenza del Tar che ha annullato l'autorizzazione paesaggistica: il suo futuro è aggrappato alle decisioni della magistratura. Perché il pastore, con sua moglie, cinque figli e i suoi animali, non saprebbe dove andare.

"Porto le pecore al pascolo da dieci anni, ogni giorno - dice Vincenzo a Repubblica - non posso lasciare tutto da un giorno all'altro". Vincenzo Guglielmi, quarantanovenne, e sua moglie Giovanna Masella, quarantaduenne, sono entrambi di Bari ma vivono nelle campagne di Triggiano, a lama San Giorgio. Hanno cinque figli: uno di 20 anni, uno di 16, una di 11, uno di otto e l'ultima di cinque. "Faccio lo stesso mestiere di mio nonno e di mio padre - racconta Vincenzo - Ho cominciato dieci anni fa. Prima facevo il muratore, poi quando il mio titolare è deceduto sono andato a lavorare in campagna. Dieci anni fa siamo venuti a vivere in affitto nell'attuale casa perché la famiglia si era allargata e dato che c'era spazio a sufficienza, decisi di prendere quattro capre e pecore. Ma ora non sappiamo cosa fare: vendere l'attività e abbattere gli animali significa buttare all'aria 10 anni di sacrifici".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cronache bariferrovia bari
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

La classifica comscore

Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)


in vetrina
Bimba morta di stenti/ Povera Pifferi in mano a tanti pifferai. L'intervento del direttore Perrino a "Ore 14"

Bimba morta di stenti/ Povera Pifferi in mano a tanti pifferai. L'intervento del direttore Perrino a "Ore 14"





motori
L’Economia Circolare di Stellantis in aumento del 18% nel 2023

L’Economia Circolare di Stellantis in aumento del 18% nel 2023

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.