A- A+
Cronache

Il tifone Haiyan ha fatto almeno 100 morti a Tacloban, nelle Filippine. A darne notizie e' stata l'aviazione, che ha avuto modo di far sorvolare la citta'. "I cadaveri sono distesi sulle strade e almeno altrettanti sono i feriti", ha detto John Andrews, vice direttore generale delle autorita' dell'aviazione. Tacloban e' la capitale di Leyte, isola in cui abitano circa due milioni di persone.

Dalle autorita' dell'aviazione civile la notizia e' stata definita "molto attendibile", anche se un reporter delle rete televisiva Gma aveva contato almeno 31 morti tra Tacloban e la vicina Palo, dove il tifone ha sventrato una chiesa dove aveva trovato riparo una folla di fuggitivi.

La morte di altre 5 persone e' stata registrata nel resto del Paese asiatico. Haylan che su Leyte si era abbattuto con venti di circa 315 km l'ora, si sta dirigendo adesso verso il Vietnam, dove e' cominciata l'evacuazione dai villaggi di almeno 100.000 residenti nelle province centrali di Danang e di Quang Ngai. Le scuole sono rimaste chiuse e gli abitanti stanno trovando ripari in centri di raccolta messi in piedi negli edifici pubblici.

Tags:
filippinetifone haiyantacloban
in evidenza
Ufficiale: esiste un'anti-Ferragni. Si chiama Aurora Baruto e ha 4 mln di follower

GUARDA LE FOTO

Ufficiale: esiste un'anti-Ferragni. Si chiama Aurora Baruto e ha 4 mln di follower

i più visti
in vetrina
Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico

Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico





casa, immobiliare
motori
Mercedes me Charge le nuove offerte per i clienti elettrificati della Stella

Mercedes me Charge le nuove offerte per i clienti elettrificati della Stella


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.