A- A+
Cronache
Film horror, gli studenti con nausee e malori. Panico in una scuola media

Film horror in una scuola media a Cremona, la decisione choc

In una scuola media di Cremona si è creato il panico in seguito alla decisione presa da una supplente per l'ora buca. Gli studenti hanno chiesto e ottenuto di vedere un film, ma l'insegnante ha commesso l'errore di far scegliere quale a ragazzini di 11-12 anni e la scelta è caduta su un film horror vietato ai minori di 18 anni: "Terrifier". La pellicola è particolarmente violenta e ha come protagonista un clown omicida seriale. E così, di fronte a scene di squartamenti, sangue e omicidi cruenti, molti degli studenti si sono sentiti male, lamentando nausea e malori vari, e la proiezione è stata interrotta.

Inevitabilmente, è scattata anche la rabbia dei genitori, con alcuni di essi che hanno scritto al dirigente scolastico chiedendo spiegazioni. I genitori hanno domandato come fosse stato possibile consentire la visione di un film di quel tipo. Il dirigente ha preferito non commentare, limitandosi a spiegare che l'amministrazione scolastica "ha agito nelle modalità previste" e ha organizzato un confronto tra genitori, docente e studenti.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cronache cremonafilm horror
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

La classifica comscore

Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)


in vetrina
Bimba morta di stenti/ Povera Pifferi in mano a tanti pifferai. L'intervento del direttore Perrino a "Ore 14"

Bimba morta di stenti/ Povera Pifferi in mano a tanti pifferai. L'intervento del direttore Perrino a "Ore 14"





motori
L’Economia Circolare di Stellantis in aumento del 18% nel 2023

L’Economia Circolare di Stellantis in aumento del 18% nel 2023

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.